Testa

 Oggi è :  22/01/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

09/08/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

A SPASSO NELLA STORIA

Clicca per Ingrandire L’Oasi naturalistico-archeologica “La Salata” è un antichissimo sito archeologico recuperato nel 1997dai volontari del WWF di Vieste e costituito da oltre 300 tombe scavate interamente nella roccia all’interno di grotte naturali. Un complesso cimiteriale paleocristiano del 3°-4° sec. d.C. di tombe terragne, parietali, ad arcosolio e da un unico e raro esempio di tomba a baldacchino. Ma la sua bellezza non è solo di natura archeologica. La necropoli, che si estende su un'area di 6000 mq, è immersa in un suggestivo scenario naturale fatto di macchia mediterranea e due sorgenti carsiche, nelle quali vivono indisturbate tartarughe, anguille e rane.

Qualche anno fa il programma GEO&GEO le dedicò una puntata, approfondendo il fenomeno del carsismo presente nel sito. L’anno scorso anche “Linea Blu” si occupò dell’Oasi di Vieste. La celebre guida “Lonely Planet”, nell’edizione 2008, ha inserito “La Salata” tra i posti più affascinanti da visitare. Il sito attualmente è affidato al Santuario S. Maria di Merino ed è uno dei pochi del Gargano organizzato per visite guidate, grazie ai volontari dell’Agenzia “Sinergie”, agenzia di Guide Ufficiali del Parco Nazionale del Gargano (0884-706635; 338-8406215)..

«Durante il periodo scolastico - ci spiega la responsabile del settore Comunicazione e Visite guidate, dott.ssa Francesca Toto - sono molte le scuole e le Università che vengono a visitare “La Salata”. Per le scuole organizziamo attività di educazione ambientale molto specifiche e mirate non solo alla conoscenza ambientale ma anche e soprattutto all’educare i ragazzi a vivere e lavorare in gruppo». La visita non necessita di prenotazione, ha una durata di 40 minuti circa e non presenta alcuna difficoltà. Una guida di “Sinergie” è pronta all'ingresso dell'Oasi nei seguenti giorni ed orari: GIUGNO - lunedì, mercoledì, venerdì (17,30 e 18,15); LUGLIO e AGOSTO: dal lunedì al venerdì (17,30 e 18,15); SETTEMBRE - lunedì, mercoledì, venerdì (16,00 e 16,45); da OTTOBRE a MAGGIO - solo su richiesta e un minimo di 8 persone.

Terry Rauzino

COME ARRIVARE

La Necropoli è situata sulla litoranea Vieste- Peschici (S.P. n° 52) al km 7,3 accanto all'Hotel - Villaggio Il Gabbiano". Appena giunti nei pressi del villaggio Baia dei Lombardi, parcheggiare e proseguire a piedi lungo la stradina che conduce all'Hotel Gabbiano Beach. L'ingresso dell'Oasi è adiacente al cancello dell'Hotel Gabbiano. Per la visita è previsto un contributo per la manutenzione dell'Oasi di euro 4,00 a persona con gratuità per ragazzi fino a 12 anni.


 Uriatinon (foto album - http://rauzino.spaces.live.com/)

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 2671

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.