Testa

 Oggi è :  21/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

25/07/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

Quell"infaticabile Centro Studi “Martella”!

Clicca per Ingrandire Nel cinquecentesco convento dello Spirito Santo, sulla collina che sovrasta Rodi Garganico, è stato presentato il 23 luglio il libro “Chiesa e religiosità popolare a Peschici”, Itinerari del Parco Letterario “San Michele Arcangelo-Gargano Segreto”, curato da Teresa Maria Rauzino e Liana Bertoldi Lenoci. Nella piccola navata della annessa chiesa, davanti a un mai troppo nutrito gruppo di appassionati cultori delle belle tradizioni garganiche, e nella fattispecie peschiciane, ha aperto l’incontro Falina Martino Marasca, delle Edizioni del Rosone, primo appuntamento programmato nell’ambito della rodiana Manifestazione 2008 “Tra natura e cultura”.

Dopo una breve presentazione incentrata sulla organizzazione della serata e delle attività che si svolgeranno fino al 20 agosto, culminando nella “Tavola rotonda sul sistema turistico del Gargano e prospettive di sviluppo”, ha passato la parola al sindaco di Rodi, Carmine D’Anelli, dopo averlo sollecitato a inserire tale manifestazione, che si ripete puntuale da anni, all’interno delle attività estive della sua Amministrazione. Il primo cittadino ha riaffermato l’interesse del suo Municipio per questo genere di incontri, ma senza eccessivo entusiasmo.

Il testimone è passato poi al nostro direttore editoriale, Piero Giannini, che ha soffermato la sua attenzione sugli aspetti socio-politici contenuti nel testo curato dalla coppia Rauzino-Lenoci, sul loro lavoro di amalgama degli scritti di ben quindici autori e sulla sua valenza culturale. Ha chiuso l’interessante incontro una delle due curatrici, Teresa Maria Rauzino, che ha ribadito la necessità di allargare la conoscenza di certi aspetti della religiosità popolare, soffermandosi su due punti-chiave dell’impegno del Centro Studi “Giuseppe Martella”, che ha editato il testo: il futuro della peschiciana Abazia di Calena e la “morte” del Parco Letterario del Gargano, di cui abbiamo dato notizia giorni fa.


http://rauzino.spaces.live.com/default.aspx?wa=wsignin1.0
è il link per visionare le foto del Convento e della serata

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 8657

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.