Testa

 Oggi è :  06/04/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

22/07/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

"AUREA" ENTRA NEL GRANDE GIRO

Clicca per Ingrandire 
Dall’Assessorato regionale Turismo e Industria Alberghiera, via Apt-Fg, riceviamo il seguente comunicato.

"Aurea", la Borsa del turismo religioso e delle Aree protette di Foggia, è stata inserita nel calendario fieristico delle manifestazioni pugliesi nazionali e internazionali 2009, come da delibera di Giunta n.1221 dell'8 luglio scorso. I buoni risultati riportati recentemente dal rapporto Svimez che vedono una Puglia in crescita anche nel settore turistico, evidenziano come lo sforzo sin qui fatto dal governo regionale stia dando i suoi frutti, nel solco di una convinzione profonda: "Valorizzare i turismi, espressioni delle peculiarità dell'offerta regionale, e promuovere una Puglia sempre più riferimento nazionale e internazionale in specifici segmenti del comparto", ha dichiarato l'assessore regionale al Turismo, Massimo Ostillio.

"E' in questa ottica che ho sempre sostenuto la necessità di supportare manifestazioni fieristiche tematiche organizzate in Puglia che, al loro interno, prevedano un reale e concreto momento di incontro tra domanda e offerta
internazionali", aggiunge Ostillio che, coerentemente con questa linea di intervento e facendo seguito all'impegno assunto, ha inserito nella programmazione regionale "Aurea", in programma dal 20 al 22 novembre prossimi nel quartiere fieristico di Foggia.

"Aurea - continua l'assessore - rappresenta l'unica manifestazione specializzata del turismo religioso in ambito internazionale, divenuta nel tempo patrimonio importante e occasione di sviluppo economico, occupazionale e imprenditoriale per il territorio foggiano e per l'intera Puglia. Anche in qualità di consigliere di amministrazione dell'Enit, mi sto impegnando per far sì che Aurea resti l'unica manifestazione specializzata del turismo religioso accreditata dagli enti governativi nell'ambito delle borse turistiche internazionali".

"Quello del turismo religioso - conclude Ostillio - rappresenta un segmento in continua crescita, considerato ormai il volano economico per lo sviluppo del settore a livello internazionale, perché può contare su 300 milioni di
viaggiatori all'anno che generano un fatturato di 18 miliardi di dollari. Si impone oggi sul mercato domestico con un più 20 percento e su quello internazionale con un più 36 percento, generando in Italia un giro d'affari di oltre 4 miliardi di euro (dati Trademark)".

Il turismo religioso si presenta come un fenomeno in evoluzione, caratterizzato dalla capacità di valorizzare una nuova cultura del viaggio e dunque capace di contribuire a destagionalizzare i flussi incoming: il nuovo viaggiatore-pellegrino è alla ricerca di occasioni che arricchiscano la sua crescita interiore, attento alla salvaguardia e alla fruibilità sostenibile dell'ambiente e alla cultura dei territori".




 Uff. Stampa APT-Fg

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 2061

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.