Testa

 Oggi è :  24/10/2017

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

10/12/2016

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

“ZÌ ANTÒ” SE N’È ANDATO

Clicca per Ingrandire L’ultimo dei Cantori di Carpino, Antonio Piccininno, ci ha lasciato. Aveva compiuto cento anni il 18 febbraio di quest’anno. Cantatore eccellente, portava con sé un bagaglio di conoscenze diventate ora eredità culturale alle nuove generazioni. In quella occasione, l’Associazione Culturale Carpino Folk Festival così lo ricordava: «Temperamento forte, amore per la vita, per la famiglia, per i compagni e un forte attaccamento al paese che gli ha dato i natali un secolo fa, Antonio Piccininno foto del titolo di Mariano Iorio, 2012), il cantore con le nacchere, è nato il 18 febbraio 1916 a Carpino, in provincia di Foggia. All’età di due anni perde entrambi i genitori a causa dell’influenza spagnola e viene affidato ai nonni materni.

«A otto anni deve già contribuire al mantenimento della famiglia ed è mandato a guardare le pecore. Nei boschi di quello che oggi è il Parco Nazionale del Gargano, i pastori adulti gli tramandano i canti popolari che lui ripete ossessivamente guardando le pecore. Diventato adulto lascia il mestiere del pastore e si dedica alla coltura dei campi. Pastore e contadino, con le sue cento primavere rappresenta una delle personalità più interessanti, autentiche e complesse della tradizione musicale del Gargano.»

Il 2008, Salvatore Villani, etnomusicologo, scriveva di lui): “Cantatore eccellente, fra i più anziani del paese, porta con sé un bagaglio di conoscenze che lascia quale eredità culturale alle nuove generazioni. La sua testimonianza di vita, la sua interpretazione canora e la sua raccolta di canti sono punti di riferimento imprescindibili per un’adeguata comprensione della sua unicità. Il suo percorso si colloca in un ambito intermedio fra oralità e scrittura, frutto di stratificazioni ‘in progress’ di apprendimento, dalla fase mnemotecnica orale del periodo giovanile alla fase della partecipazione diretta ai riti collettivi delle serenate e dei balli (quando non ancora defunzionalizzati), alla fase dell’appropriazione autodidattica della scrittura per la raccolta dei canti popolari”.

Sempre presente sul palco del Carpino Folk Festival, Piccininno come tutti i Cantori di Carpino è stato oggetto di studi sulle tradizioni musicali italiane. Antonio in particolare viene interessato per la prima volta da tali studi nei primi Anni ’80 da Roberto Lèydi, considerato tra i fondatori dell’etnomusicologia scientifica in Italia, ed è portato alla ribalta nazionale dai cantautori e musicisti Eugenio Bennato (la prima esibizione fuori dai contesti tradizionali risale all’8 aprile 1980 al Teatro San Ferdinando di Napoli) e Teresa De Sio.

Il comunicato stampa del Comune di Peschici così lo ricorda: “La comunità garganica piange la morte di Antonio Piccininno, simbolo dei Cantori di Carpino. La storia della musica popolare carpinese e del Gargano perde un «pezzo» importante e altamente simbolico, perché interprete fedele della cultura musicale contadina e testimone diretto di intere generazioni alimentate dalla voglia di cantare le canzoni dei «nonni» e trasmetterne la valenza sociale e culturale. Esprimo - dice il sindaco Francesco Tavaglione - a nome mio, dell’Amministrazione Comunale, in rappresentanza dell’intera cittadinanza di Peschici, sentimenti di cordoglio e di vicinanza alla famiglia e all’intero popolo carpinese, per la scomparsa di un illustre e amato personaggio pubblico. Grazie «zì Antonio», per tutto ciò che hai saputo donare e cantare. La comunità garganica non dimenticherà.”

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1656

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.