Testa

 Oggi è :  23/01/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

05/05/2016

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

DONNE E MINORI DA TUTELARE

Clicca per Ingrandire Il Centro Antiviolenza “Osservatorio Giulia e Rossella” I.S. di Barletta in convenzione con l’Ambito territoriale del Subappennino Dauno Settentrionale è impegnata dal 12 aprile sul territorio di Lucera e del Subappennino per il contrasto alla violenza sulle donne. Le iniziative proposte nascono in attuazione della programmazione dell’Ambito Territoriale di Lucera e in attuazione della L.R. n. 29/2014 “Norme per la prevenzione ed il contrasto della violenza di genere, il sostegno delle vittime, la promozione della libertà e dell’autodeterminazione delle donne”.

Le conferenze previste per l’inaugurazione del Centro Antiviolenza d’Ambito territoriale del Subappennino Dauno Settentrionale si sono svolte il 12 aprile a Volturino e ha visto la partecipazione delle cittadinanze di Volturino, Alberona, Motta Montecorvino, Biccari, Roseto Valfortore e Volturara Appula, mentre il 19 aprile la seconda tappa dell’evento inaugurativo ha voluto coinvolgere le cittadinanze di Pietra Montecorvino, San Marco La Catola, Celenza Valfortore, Casalnuovo Monterotaro, Casalvecchio di Puglia, Castelnuovo della Daunia, Carlantino.

Terza e ultima tappa prevista è 12 maggio, alle 17.30, nella sala convegni dell’ex Convento di S. Pasquale a Lucera ed è rivolta a tutta la popolazione. Interverranno: il commissario dell’Ambito Territoriale “Subappennino Dauno Settentrionale”, Giuliana Galantino, il sub commissario, Emanuele Università, la responsabile regionale del Programma Antiviolenza Giulia Sannolla, i sindaci dell’Ambito Territoriale del Subappennino Dauno Settentrionale, la rappresentante dell’Associazione “Osservatorio Giulia e Rossella” Centro Antiviolenza onlus di Barletta, Laura Pasquino, e il regista del cortometraggio “Gli sconosciuti”, Antonio Petruccelli.

Il Centro Antiviolenza d’Ambito sarà gestito dall’Associazione “Osservatorio Giulia e Rossella” Centro Antiviolenza Onlus I.S. operante nel territorio della regione Puglia dal 1995 con un’intensa attività di prevenzione e contrasto della violenza a donne e minori.


FOTO DEL TITOLO: la Fortezza svevo-angioina di Lucera





 Comunicato Stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 753

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.