Testa

 Oggi è :  23/10/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

26/04/2016

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

BASEBALL FOGGIA: OK CON LA CAPOLISTA

Clicca per Ingrandire Pensare alla trasferta col Padule come produttiva era sicuramente nei piani del Tonno Insuperabile Foggia anche se le difficoltà della gara in sé e delle condizioni meteo precedenti alla doppia sfida non lasciavano ottime indicazioni. Ma il roster foggiano è tornato da Sesto Fiorentino con un ottimo pareggio, una vittoria e una sconfitta, contro la capolista del campionato.

Tanti i segnali di crescita, per la squadra di manager Colmenarez, arrivati dal gioco di squadra ma anche dai singoli. Come il nuovo arrivato Araujo: ottimo battitore, due salvataggi in tuffo di difficile caratura in Gara1, buon movimento fra le basi e sul monte di lancio per emergenza quale ‘rilievo’, dopo l’espulsione (molto discutibile) di Carbone, che avrebbe dovuto sostituire D’Amico.

GARA1 - Grande vittoria che arriva nel primo match, cominciato in ritardo per via delle condizioni avverse del tempo nelle ore precedenti alla gara. Ritardo che si protrarrà per tutta la giornata, anche in Gara2. Inizio con punto per Padule al primo gioco poi il doppio punto foggiano capovolge la situazione al secondo inning. Gara equilibrata che rivede i toscani affacciarsi nuovamente avanti al terzo parziale. 3-3 foggiano al quinto inning, poi il momento decisivo che arriva al sesto gioco.

Punti segnati da Pompilio, Iacovelli e Araujo, i toscani rispondono con un solo score al proprio attacco e Foggia è avanti 4-6. Ottime giocate di Serino - 3 valide su 4, - Pompilio - che regala un “doppio” al nono inning - e Araujo, che sale sul monte all’ultimo gioco, in luogo di D’Amico, e chiude bene la gara dei foggiani con una grande vittoria 4-6, supportata da una grande difesa.

GARA2 - Tonno Insuperabile BSC Foggia che arriva scarico al secondo match, grazie soprattutto all’intensità con cui si è giocato il primo incontro. Gara condizionata, da ambo le parti, per l’orario di inizio, le 22 circa, ma soprattutto per il termine dell’incontro all’una di notte. Orari poco consoni per effettuare sport, a tutti i livelli. Partenza a rilento di Iacovelli e compagni che subiscono subito 3 punti e si ritrovano sotto. Quarto punto toscano al quarto inning, poi giochi equilibrati fino al termine ma Foggia non rientra in partita. Termina 4-0 per i padroni di casa che pareggiano il conto di giornata. Ottimi gli esordi in A Federale dei giovanissimi Bizzoco, Basta e Coluccino, ragazzi provenienti dal settore giovanile foggiano.

“Siamo soddisfatti - analizza il vicepresidente Vincenzo Tavano - dei segnali di crescita della gara e di tutto il movimento foggiano che comincia a riprendere confidenza con la categoria. Non era semplice puntare alla concretezza in una gara contro Padule, a casa sua, ma il fatto di aver giocato alla pari e di aver vinto contro una squadra fortissima, ci rende soddisfatti. Buone le prove di squadra e dei singoli”. In classifica Foggia aggancia Potenza Picena, ma resta all’ultimo posto in attesa della risalita.

Infine i complimenti della società ai ragazzi che hanno partecipato al tryout della Nazionale italiana (foto 5 sotto; ndr), nel fine settimana a Roma, per le selezioni centro-sud. Si tratta di Christian Massaro 2006, Francesco Strippoli 2005, Nicolò Fortugno 2003, Gabriele Sammartino 2003, Gianluca Moffa 2001 e Ambrogio Biancofiore 2001. Grande risultato per tutto il settore giovanile foggiano.




 Ufficio stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 834

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.