Testa

 Oggi è :  23/08/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

21/04/2016

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

A LUCERA JAZZ IN SMOKING

Clicca per Ingrandire La musica è un potente strumento di comunicazione che trascende e annulla le differenze di razza, religione, etnia o nazionalità. La musica jazz, in modo particolare, ha dimostrato di essere un formidabile strumento di dialogo interculturale, unificazione e coesistenza pacifica. Per questi motivi l’Unesco ha deciso di dedicarle ogni anno una Giornata Internazionale da celebrare in tutto il mondo. Nell’ambito di questa ricorrenza internazionale, il Club per l’Unesco di Lucera, presieduto da Carmine Altobelli, col patrocinio e la collaborazione della Città d’Arte di Lucera, organizza una serata ad ingresso libero interamente dedicata alla musica jazz.

Domenica 1° maggio, alle 19,30, saranno infatti ospiti del Teatro comunale “Garibaldi” di Lucera cinque musicisti d’eccezione impegnati in un progetto unico: Verdi’s Mood, ideato dalla talentuosa vocalist del jazz italiano Cinzia Tedesco, Ambasciatrice di Pace del Centro Internazionale di Pace di Assisi, e da molti ritenuto la più importante novità musicale del panorama jazzistico italiano. Dedicato a Giuseppe Verdi, è un progetto ‘pure jazz’, ma al contempo è un omaggio reale, profondamente popolare, al Verdi più autentico e mai realizzato finora in questa chiave da una vocalist.

L’unicità risiede negli arrangiamenti del M.tro Stefano Sabatini al pianoforte, nel modo raffinato in cui Cinzia Tedesco canta Verdi riuscendo magicamente a conferirgli un inedito e sorprendente ‘jazzy mood’, nel ‘groove’ creato per ciascun brano dal grande batterista Pietro Iodice, sostenuto dal suono coinvolgente e riconoscibile di Luca Pirozzi al contrabasso e dalla forza interpretativa e nel suono coinvolgente di Giovanna Famulari al violoncello. Diverse le arie Verdiane in scaletta, brani noti in tutto il mondo, fra cui “La donna è mobile” (Rigoletto), “Mercé dilette amiche” (Vespri Siciliani), “Addio del passato” (Traviata), “Tacea la notte” (Trovatore), “Va, Pensiero” (Nabucco).

La conferma della valenza artistica e culturale di Verdi’s Mood (il cui cd è distribuito dalla Sony Music), è data dal patrocinio accordato al progetto musicale da parte del Ministero Beni e Attività Culturali e Turismo. Un doveroso ringraziamento alla ‘Mgf Comunicazione e Immagine' per le realizzazioni grafiche, nonché agli sponsor: Ceramiche De Matteis, Immobiliare Gagliardi di Dario Gagliardi, Impresa di costruzione Maiori Costruzioni di Mario Maiori, Termoidraulica di Nicola Maiori, Fontanella ufficio computers software di Michele Fontanella, Video Sound di Raffaele Patella e Suoni in Luce di Silvano Finizio.


LA SCHEDA = Cinzia Tedesco, pugliese di nascita, collabora con jazzisti di calibro internazionale, Carl Anderson e Shawnn Montero, e i più noti jazzisti italiani. Definita “una delle voci più interessanti del panorama jazzistico italiano” (La Repubblica), è chiamata per cantare per l’ex Presidente americano Bill Clinton e lavora in teatro con grandi attori del calibro di Piera degli Esposti, col plauso della stampa Nazionale. Interprete “eccezionale e applauditissima” (Messaggero Veneto), lavora su Rai 1 con Pippo Baudo, viene intervistata su Rainews24, su Rai1 Tv7 e Telenorba.

Partecipa a trasmissioni radiofoniche come Start, In Diretta da Via Asiago e Gianvarieta (Radio 1 Rai), Otto Volante (Radio 2 Rai) e Battiti (Radio3 Rai). Canta all’inaugurazione del Teatro Rossetti in uno spettacolo con nomi del calibro di Giannini, Placido e Proietti. Canta, fra i tanti, al Festival di Spoleto, Teatro Sistina, Piccolo di Milano e Duse di Bologna, al Festival di Ravello, Calvì Jazz Festival in Corsica, Jazz Keller in Germania e Auditorium Parco della Musica di Roma. Ideatrice di un progetto jazzistico dedicato al maestro Giuseppe Verdi che oggi è un cd dal titolo Verdi’s Mood (Sony Music, 2016), distribuito in Italia, Europa, Giappone e Corea del Sud.

Il progetto musicale, originale e unico nel suo genere, patrocinato dal Ministero Beni e Attività Culturali e Turismo per la sua valenza artistica e culturale, pronto a emozionare, nasce per far parlare di sé (Rai TG3). Nominata “Ambasciatore di Pace” del Centro Internazionale di Pace di Assisi (Onlus riconosciuta dall’Onu), testimonial di ManiTese (2012) e Salvamamme/Salvabebè (2014), ha ricevuto dalla GreenAccord il premio ‘Sentinella del Creato’ (2013) ed è stata insignita del ‘Premio Pavoncella 2015’ per la creatività artistica femminile.

 Comunicato stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1475

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.