Testa

 Oggi è :  19/02/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

11/07/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

IL PROFETA ELIA OGGI SUL TRONO

Clicca per Ingrandire Iniziati oggi, con la sistemazione della statua di Sant’Elia Profeta sul “trono” al centro dell’abside della chiesa che porta il suo nome, i festeggiamenti al Patrono di Peschici. Si concluderanno il prossimo 21 luglio coi tradizionali fuochi pirotecnici da spiaggia e porto.

Una folla di fedeli commossi ha riempito la Chiesa Madre. La popolazione, come da tradizione, ha partecipato alla solenne esposizione del Santo, avvenuta alle 9.30. Una delle pochissime occasioni per poter vedere da vicino, toccare e baciare la statua del più potente dei profeti, al quale la moltitudine dei peschiciani fa arrivare in ogni modo possibile la personale richiesta di grazia, per se stesso o qualche suo caro. Sotto gli occhi stupiti del parroco don Saverio Papicchio, e di qualche turista di passaggio, tutti i presenti hanno portato il loro saluto, il loro abbraccio, il loro gesto d’affetto, mantenendo compostezza e rispetto del luogo e della figura che avevano dinanzi.

Dopo quasi un’ora di permanenza ai piedi dell’altare, la fase più delicata, l’innalzamento e la sistemazione sul “trono”. Tutti con gli occhi rivolti verso l’alto, quasi a voler sostenere con lo sguardo lo sforzo cui gli uomini preposti erano chiamati, ciascuno nel suo ruolo e nella sua posizione. Un lungo applauso e il sollievo di tutti hanno sottolineato la buona riuscita dell’intervento e vedere ancora una volta il proprio protettore assurto all’altare principale, scacciando l’idea di stravolgimento di questa tradizione, ventilata dai soliti “bene-informati”, all’indomani della sostituzione di don Giuseppe quale arciprete della parrocchia di Sant’Elia Profeta.

A rendere ancora più solenne la giornata, la celebrazione della Santa Messa, presieduta da S.E. Mons. D’Ambrosio, il quale sarà assente nei giorni della festa (19-20-21 luglio) per presenziare alla “Giornata della gioventù” di Sidney. Nell’omelia il Vescovo ha voluto ricordare l’importanza del Profeta davanti agli occhi di Dio, ribadendo il suo amore per il Santo, rassicurando tutti sul proseguimento dei festeggiamenti col consueto rito della Novena che inizierà stasera alle 19.30, preceduta da una celebrazione eucaristica, il tutto secondo tradizione.

Si è concluso così, senza tanti stravolgimenti, il primo atto della preparazione della festa patronale.
Per tutti coloro i quali volessero approfondire la conoscenza del Patrono di Peschici, la storia delle sue peregrinazioni sono raccontate nei primi due libri Dei Re (cfr. 1 Re 17-21 e 2 Re 1-2). Una versione “romanzata”, ma fedele nei contenuti alle Sacre Scritture, si può trovarla nel libro del brasiliano Paulo Coelho, “Monte Cinque”.

Domenico Martino

 Redazione (foto DOMMAR)

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1108

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.