Testa

 Oggi è :  14/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

09/07/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

PIANO ANTINCENDI MANCANTE = OMISSIONE ATTI D”UFFICIO

Clicca per Ingrandire Italia Nostra (sezione Gargano), Legambiente, LIPU e WWF (sezione di Foggia), hanno presentato una istanza ai Comuni del Parco, al presidente della Regione Puglia e alla Prefettura di Foggia per conseguire l'adozione del catasto delle aree incendiate che rappresenta un fondamentale strumento di prevenzione degli incendi boschivi.

Tenuto conto che la speculazione edilizia e gli interventi di sfruttamento del territorio dopo l'incendio costituiscono una delle ipotesi fondamentali riguardo alle cause dei roghi, di seguito le richieste delle associazioni, riunite nel Comitato del Gargano per il risanamento e la prevenzione delle aree boschive incendiate:
ai Comuni del Parco - la comunicazione dell'adozione del catasto delle aree incendiate e la pubblicazione sul sito internet relativo al territorio di competenza del catasto aggiornato delle aree incendiate nonchè la comunicazione dell'adozione del piano comunale di emergenza per incendi;
alla Prefettura di Foggia o al presidente della Regione Puglia: qualora tale adozione non sia stata ancora effettuata, la comunicazione delle misure assunte ai fini di ottenere il provvedimento comunale di accatastamento.

L'istanza del Comitato evidenzia anche che il dovere d'informazione ambientale, l'obbligo di certificazione delle informazioni sulle aree incendiate e quello di adozione del relativo catasto, l'obbligo di predisporre piani comunali di emergenza per incendi, qualora inottemperati, costituiscono reato di omissione d'atti d'ufficio, riscontrabile anche in considerazione della facilità d'accesso alle informazioni sulle aree incendiate tramite il sistema informatico del Corpo Forestale dello Stato. In particolare, la responsabilità per l'omessa adozione del catasto ricade direttamente sui funzionari dirigenti degli uffici urbanistici comunali.

Tatiana Bellizzi


 TELERADIOERRE

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1719

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.