Testa

 Oggi è :  17/04/2021

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

05/02/2016

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

UN CONCERTO ENTUSIASMANTE E RAFFINATO

Clicca per Ingrandire Continua a vele spiegate ed emozioni inspiegabili il viaggio fra “Lune... dì jazz”. Il Moody jazz cafè farà tappa nella nuova isola felice della “Sala Farina”, venerdì 19 febbraio (ore 21.27) con un concerto entusiasmante e raffinato che proporrà il pianista-compositore-produttore Jason Rebello (foto del titolo; ndr) col suo quartetto che ospita la grande voce di Joy Rose (foto 1 sotto). Completano il quartetto James Morgan al basso elettrico e George Rebello alla batteria. Il concerto di Foggia è una delle sole due date italiane. I biglietti per il prossimo concerto di Benny Golson 4tet feat. Antonio Faraò del 29 febbraio sono già in vendita presso il Moody Jazz Cafè


JASON REBELLO = Pianista-compositore-produttore britannico, dopo aver collaborato con mostri sacri come Sting, Peter Gabriel, Wayne Shorter, Jeff Beck, Joss Stone e Chaka Khan, ha deciso di cominciare a produrre la sua musica e condividerla finalmente col mondo. Per fare questo ha messo insieme una nuova super band di cui va molto fiero, che secondo lui porta molto amore e gioia nella musica e nell’esecuzione, dal jazz al soul. Alcune canzoni fanno parte dell’ultimo album intitolato “Anything But Look” e miscelano groove funky con vocalizzazioni molto soul a forti tastiere jazz.

JOY ROSE = E’ conosciuta per il suo eccezionale talento vocale. A soli 16 anni si sposta a Londra dove viene notata dal produttore discografico Rod Gammon che le fa registrare il suo primo singolo “Gimme the funk” per la Savage Record. Il 1990 diventa la cantante della nota band dei Mocca Soul e l’anno dopo firma il suo contratto con una major, la Talking Loud Records con la quale realizza una serie di singoli e successi come “Feed the Feeling”, “Guilty”, “Take U Higher” e “Serious Love”. La sua carriera decolla negli anni successivi e lavora con Sting, Noel Gallagher (Oasis), Brenda Russell, Chaka Khan, Herbie Hancock, Incognito, Billy Ocean, Jason Rebello, la New Funk, passando per il funk.


 Comunicato stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 690

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.