Testa

 Oggi è :  03/06/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

05/12/2015

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

IL GRANDE JAZZ APPRODA A FOGGIA

Clicca per Ingrandire L’8 dicembre, a partire dalle 21, all'interno della straordinaria cornice del Teatro Giordano nell’ambito del Festival Giordano In Jazz, si terrà uno dei due soli concerti italiani (unico al centro-sud) dell’Ensemble Denada considerato uno dei migliori grandi ensemble di jazz d’Europa. La band ha ricevuto il prestigioso Jazz Award tedesco “Echo” per il suo secondo album il 2010 e si sta esibendo in tutto il mondo. Intanto prepara la musica di un nuovo album per gennaio 2016. L’ultimo lavoro dell’Ensemble, “Windfall”, ha ricevuto ottime recensioni su prestigiose riviste europee così come su Down Beat.

Denada non è una big band tradizionale, è davvero un quintetto jazz, con quattordici fantastici musicisti. La loro musica è fatta di composizioni originali per orchestra del bandleader Helge Sunde. Lo spirito norvegese è tutto lì. Il repertorio è un intreccio di atmosfere nordiche da sogno ed esplosioni di energia di jazz moderno, eseguito dai migliori solisti e orchestrali norvegesi. Parti rigorosamente composte, giochi di intuizioni e libera improvvisazione si fondono in una miscela unica fra jazz ed elementi della tradizione musicale norvegese.

L'Ensemble include nel proprio repertorio anche alcune canzoni ‘italiane’ composte da Helge Sunde dopo aver ascoltato e seguito le bande di paese nella sua prima visita in Italia il 2007. Il concerto degli Ensemble Denada è una colonna sonora di un film che ognuno di noi può inventare, un viaggio fra suggestioni e sequenze d’immagini, trainate dalla musica visionaria di questa eccezionale big band. I biglietti si acquistano
nei punti vendita Booking Show oppure on line su bookingshow.com

Il 30 novembre, intanto, è stata allestita nella sala Fedora del Teatro Giordano la mostra fotografica “Musica Nomade” di Mariagrazia Giove che durerà fino al 20 dicembre. Una mostra itinerante, ‘nomade’ appunto, che non è solo un’esposizione di fotografie, ma un vero e proprio ‘viaggio sensoriale nella musica intorno al mondo’. La mostra è visitabile durante i giorni di apertura del Teatro Giordano, mezz’ora prima e dopo gli spettacoli e la mattina. Per consultare i giorni di apertura del teatro visitare il sito teatrogiordano.it

 Comunicato stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 2429

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.