Testa

 Oggi è :  03/06/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

11/05/2015

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

“MARE SENZA PLASTICA”

Clicca per Ingrandire Tre giornate dedicate alla sensibilizzazione e alla raccolta dei rifiuti spiaggiati organizzate da AmbientePuglia. Lunedì 11 e mercoledì 13 maggio (ore 9) negli istituti “Carducci-S. Nicola” e “Romanazzi” si terrà il seminario a cui partecipano tre esperti di rifiuti e strategia marina. Giovedì 14 maggio (ore 15) si effettuerà la raccolta dei rifiuti spiaggiati lungo il litorale dell’arenile della barese “Pane e Pomodoro” (giovedì 14 maggio alle 15 e mercoledì 30 settembre stesso orario). I rifiuti abbandonati sul litorale o sversati in mare, in particolare gli oggetti di plastica, minacciano la sopravvivenza della biodiversità marina ma anche la nostra, perché ogni rifiuto plastico in mare viene frantumato in microframmenti velenosi che entrano a far parte della catena alimentare e arrivano fino a noi.

“Mare senza Plastica” è una campagna di AmbientePuglia finalizzata a favorire una presa di coscienza di questo problema che riguarda gli oceani, ma pure il nostro Mediterraneo e in particolare l'Adriatico, un mare ‘semichiuso’. E' ora di cambiare stile di vita, non consumare plastica inutile, evitare gli sprechi e preservare il nostro mare per le future generazioni. Gli enti che hanno concesso il patrocinio alla Campagna Mare senza Plastica sono: Università degli studi Aldo Moro di Bari, Regione Puglia, Comune di Bari, Parco Nazionale dell'Alta Murgia, Vedetta sul Mediterraneo, Expédition Med, Assonautica Bari. Le associazioni che collaborano: Abap-Associazione Biologi Ambientalisti Pugliesi, Adaf-Associazione Dottori in scienze Agrarie e Forestali, Cbs-Club Sommozzatori Bari, Eco dalle Città, Ecomuseo urbano del nord barese, Laboratorio urbano, Sviluppo Sostenibile, Wwf-World Wide Fund For Nature Puglia.

Di seguito il Programma delle giornate di sensibilizzazione sull'inquinamento da microplastiche del Mare.
Lunedì 11 maggio, dalle 9.30 - Scuola secondaria di 1° grado “Carducci” (via S. Francesco d'Assisi, Bari)
Mercoledì 13, dalle 9.30 - Istituto Tecnico Economico e Liceo Linguistico “Romanazzi” (via C. Ulpiani, Bari)
Martedì 29 settembre - dalle 9.30 - “De Nittis Pascali” (via Timavo 25, Bari)
In dettaglio:
ore 9.30 Saluti Autorità - Proiezione video. Interventi:
- Nicola Ungaro, Arpa Puglia: “La Direttiva Comunitaria sulla Strategia Marina: i monitoraggi di ARPA Puglia sulla consistenza e distribuzione dei rifiuti spiaggiati e delle microplastiche in mare”.
- Vito Zizzo, Università degli Studi di Bari, Dipartimento di Medicina Veterinaria: “I cetacei e tartarughe marine possiamo considerarli come
indicatori dello stato di salute del Mediterraneo?”
- Nicolò Carnimeo, Università degli studi di Bari, Diritto della Navigazione e dei Trasporti, scrittore e navigatore, autore di “Come è profondo il mare”: Un viaggio nel mare di plastica”

A margine delle giornate, “Sinthetic Island”, mostra fotografica di Carmine La Fratta.




 Comunicato

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 2629

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.