Testa

 Oggi è :  17/02/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

15/04/2015

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

RITORNO AL… PASSATO

Clicca per Ingrandire Il 16 aprile, alle 18, nell’Auditorium ‘Parco della Musica’ di Roma si inaugura la mostra multimediale sul “Sentite buona gente” (foto del titolo e 1 sotto; ndr), salutato nel 1967 come novità assoluta sulle scene italiane e fortemente voluto da Paolo Grassi e Giorgio Strehler nella programmazione del Piccolo Teatro di Milano. Otto gruppi musicali, provenienti da sei regioni italiane, al suono di ‘launeddas’ e chitarre battenti svelarono l’esistenza di una meravigliosa varietà di musiche e danze, dal ballo tondo della Sardegna alla polifonia della pianura padana.

Assieme alla Sardegna, la Puglia era l’unica regione rappresentata da due gruppi: i musici-terapeuti del Salento, guidati da un Luigi Stifani in forma smagliante, e gli ancora relativamente giovani Cantori di Carpino (foto 2 sotto) che, grazie anche a questo spettacolo, si affermarono come gli interpreti più accreditati della pizzica salentina e delle tarantelle del Gargano.

Promosso da Roberto Leydi per la stagione 1966-67 del Piccolo Teatro di Milano, con la consulenza di Diego Carpitella e la regia di Alberto Negrin (foto 3, coi musici-terapeuti) il “Sentite buona gente” si contrapponeva al “Ci ragiono e canto” di Dario Fo e del Nuovo Canzoniere Italiano in quanto intendeva testimoniare l’esistenza di una cultura musicale ‘altra’ attraverso la viva voce dei suoi protagonisti, senza tutele o mediazioni di interpreti borghesi. Esibendosi con una disinvoltura insospettabile in contadini e pastori, quei cantori non delusero le attese, offrendo una straordinaria testimonianza delle loro abilità musicali e del carattere originale dei loro repertori.

Nell’intreccio di suoni e immagini, la mostra ricostruisce le diverse fasi di realizzazione dello spettacolo, dalle preliminari ricognizioni sul campo fino alla sua messa in scena. Alle foto di Alberto Negrin, allora assistente alla regia di Giorgio Strehler, e di Luigi Ciminaghi, il fotografo per antonomasia del Piccolo Teatro, si accompagnano le conversazioni con interpreti e autori che in video o in voce spiegano il significato di questa loro esperienza, dandone anche una plastica rappresentazione attraverso inedite riprese audiovisive.

La mostra è curata da Domenico Ferraro che, nel dvd allegato al volume “Roberto Leydi e il Sentite buona gente. Musiche e cultura nel secondo dopoguerra” ha pubblicato la riduzione televisiva dello spettacolo, mai trasmessa sugli schermi nazionali, mentre il cd, con una selezione dei brani raccolti sul campo dagli autori, offre una strepitosa antologia sul canto popolare italiano a metà degli anni ’60, con cinque lunghi e intensi brani dell’orchestrina di Stifani e dei Cantori di Carpino. Per tutta la durata della mostra, in programma fino al 17 maggio, incontri con testimoni e protagonisti di quegli anni, e concerti di gruppi musicali, eredi diretti dei protagonisti del 1967.

Si inizia il 16 aprile, alle 18, con la testimonianza di Alberto Negrin, regista di lungo corso, ancora nel pieno dell’attività: sue alcune delle più fortunate fiction degli ultimi anni, da “Pane e libertà” su Giuseppe Di Vittorio a “Qualunque cosa succeda” su Giorgio Ambrosoli. L’incontro sarà chiuso dal concerto dei suonatori di Maracalagonis, guidati da Orlando Mascia, virtuoso di ‘launeddas’ di fama internazionale, formatosi alla scuola dei “Kalagonis”, il gruppo che il 1967 apriva il “Sentite buona gente”. La mostra è promossa dall’editore ‘Squilibri d’intesa’ con Accademia Nazionale di Santa Cecilia, d’intesa e in collaborazione con Piccolo Teatro di Milano e Rai.

Info: 06-44.34.01.48 - info@squilibri.it - www.squilibri.it

 Comunicato stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 7520

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.