Testa

 Oggi è :  16/02/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

16/09/2014

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

TUTELA E VALORIZZAZIONE DELLE ISOLE TREMITI

Clicca per Ingrandire Le Isole Tremiti al centro di un confronto-dibattito internazionale sui temi dell'equilibrio di tutela e valorizzazione fra potenzialità e criticità. Saranno questi alcuni degli argomenti del convegno, in programma nel pomeriggio di mercoledì 17 settembre alle Diomedee, organizzato da Amp e Ente Parco Nazionale del Gargano nell'ambito del progetto “Ecosee/a” finanziato dalla Commissione Europea Direzione per gli Affari Marittimi e la Pesca, circa le iniziative del programma “Guardians of the Sea” MARE/2013/09. Trattasi di un progetto finalizzato a promuovere un migliore equilibrio tra flotta di pesca dell'Unione europea e risorse a disposizione della pesca, puntando con decisione alla conversione di un peschereccio in natante per le attività di monitoraggio e visite in mare.

La UE ha ritenuto “Ecosee/a” uno dei quattro progetti meritevoli di ricevere il finanziamento. Inoltre ha considerato la proposta quale pieno recepimento degli obiettivi del bando. Tutte le attività presentate corrispondono all'obiettivo di utilizzare il natante riassegnato come “piattaforma” per una serie di attività diverse dalla pesca. “Ecosee/a” prevede interventi di monitoraggio marino nell’Adriatico Centrale e attività ricreative ed ecosostenibili nelle Aree marine Protette. Ad aprire i lavori saranno Stefano Pecorella (presidente Area Marina Protetta Isole Tremiti) e Antonio Fentini (sindaco Comune Isole Tremiti).

Fitto e qualificato il parterre dei relatori che prevede gli interventi di Sergio Trevisani (project manager Progetto Ecosee/a) che illustrerà il Progetto, Francesco Mastrototaro (Università degli Studi di Bari), il quale relazionerà sulla “Peculiarità Naturalistica dell’Area Marina Protetta Isole Tremiti”, Domenico D’India (Diving Aquolina), referente del progetto "Tremiti… Aperta a Tutti", Nicola Ungaro (Arpa Puglia) che rappresenterà “Il Ruolo di ARPA nei Monitoraggi e Controlli dell’Ambiente Marino”, Alessandra Campanelli (Cnr-Ismar Ancona) che affronterà il tema dello “Studio dell’Attività Antropica nella Fascia Costiera Adriatica”.

Inoltre: Graziano Aretusi (Area Marina Protetta Torre Cerrano) il quale esporrà l'argomento “Ecosee/a - Activities in Torre del Cerrano MPA”: Snorkeling, Visual Census, MaReciclo and Svampa Projects, Francesco Palermo (Università di Camerino) che presenterà l'argomento “Analysis of Estrogenic Activity in Marine Environments” e Pietro Giorgio Tiscar (Università degli Studi di Teramo) che concluderà con “Il Benessere delle Comunità Bentoniche”. A coordinare i lavori Pasquale Santoro referente dell'Amp Isole Tremiti. Al termine, consegna degli attestati del Corso “InFormaTremiti” che nei mesi scorsi ha coinvolto i locali operatori, dando valore aggiunto e qualificato all'offerta turistica delle Diomedee.



 Ufficio Stampa (foto siestacamping.it)

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 4343

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.