Testa

 Oggi è :  28/05/2024

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

22/06/2014

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

ABBANDONO RIFIUTI: COME SI COMPORTANO GLI ALTRI COMUNI

Clicca per Ingrandire Abbandono di rifiuti e sanzioni: all’opera di informazione, sensibilizzazione e prevenzione si somma l’attività sanzionatoria della Polizia Locale di Manfredonia, anche grazie alla preziosa collaborazione delle associazioni firmatarie del protocollo. Era stato detto che il “Protocollo di intesa per la prevenzione e la repressione dell’abbandono di rifiuti” non sarebbe stato una semplice unione di buoni intenti, quanto piuttosto di azioni virtuose da mettere in campo per la città. E così sta avvenendo. Alla sensibilizzazione, quindi, si aggiungono le sanzioni che il Nucleo Ambiente della Polizia Locale sta irrorando a coloro che vengono colti in flagranza, condizione necessaria e indispensabile in questi casi, anche grazie alla fattiva collaborazione delle associazioni di volontariato.

Pochi giorni fa, una di queste, nel monitoraggio della propria zona di competenza, ha notato nei pressi dell’ingresso della cava “Foglia” qualcuno che stava abbandonando rifiuti inerti. Immediata la segnalazione alla Polizia Locale e altrettanto rapido l’intervento della pattuglia che, accertato l’abbandono e il deposito incontrollato dei materiali provenienti dalla manutenzione di un appartamento, ha contestato l’illecito alla persona resasi responsabile. La stessa situazione e la stessa preziosa collaborazione fra associazioni e istituzioni si è verificata subito dopo a Siponto. Stesso copione: monitoraggio, segnalazione agli organi preposti, veloce intervento di questi ultimi e sanzione comminata.

“La presenza dei volontari - commenta l’assessore competente Adamo Brunetti - funge, oltre che da esempio civico, anche come efficace deterrente verso i malintenzionati. Lo spirito del protocollo, nei due casi descritti, è stato interpretato al meglio dai suoi attori: le associazioni aderenti e la Polizia Locale”. Gli incontri quindicinali che avvengono fra Nucleo Ambiente e firmatari del protocollo sono utili per fare il punto su quanto svolto e coordinare le attività di vigilanza del territorio. A due mesi circa dall’inizio dell’opera di informazione, sensibilizzazione e prevenzione dell’abbandono dei rifiuti, gli operatori di Polizia Locale registrano una sensibile diminuzione del fenomeno.

“Dovrebbe essere il buon senso delle persone a prevalere - prosegue Brunetti, - ma purtroppo non sempre è così. Senza una coscienza collettiva orientata al rispetto dell’ambiente, si vanificano bonifiche e pulizie straordinarie, impegno e presenza sul territorio. E’ l’educazione al rispetto dell’ecosistema, non solo nei bambini ma anche negli adulti, ad acquistare importanza per combattere ancora più efficacemente l’abbandono dei rifiuti e dare un contributo di civiltà e rispetto per l’ambiente in cui si vive”.

Matteo Fidanza



  Ufficio Stampa e Comunicazione Città di Manfredonia

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 3023

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.