Testa

 Oggi è :  17/08/2022

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

12/06/2014

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

UN OROLOGIO SALVA LA VITA

Clicca per Ingrandire Si chiama “Orologio amico” il servizio attivato per venti anziani di Alberona. Nell’ambito del Piano Sociale di Zona, è operativo il servizio di telesoccorso, teleassistenza e telecompagnia che sperimenta una modalità innovativa per l’assistenza protetta a domicilio in caso di emergenze. La cooperativa Keres, di Volturara Appula, ha installato i dispositivi salvavita che permetteranno di garantire assistenza 24 ore su 24 agli anziani con limitata autonomia personale e sociale.

L’Orologio Amico è un servizio socio-sanitario che si prende cura della popolazione più fragile con metodologie innovative che garantiscono 24 ore su 24 l’assistenza protetta a domicilio, senza più il timore di non poter chiedere o ricevere aiuto in situazioni di difficoltà. Il progetto, oltre a fornire un servizio di Telesoccorso e Teleassistenza sulle emergenze, fornisce una forma di Telecompagnia: due volte a settimana gli utenti sono contattati dagli operatori anche semplicemente per un saluto, per gli auguri di buon compleanno, per il controllo sull’efficienza di funzionamento delle apparecchiature di telesoccorso.

Il servizio di telesoccorso è gratuito e si rivolge a persone anziane, adulti con patologie assimilabili a quelle geriatriche, con limitata autonomia personale e sociale o portatori di difficoltà specifiche che, isolate in casa in un momento di difficoltà (una caduta, un malore o altra urgenza-emergenza) sono impossibilitati a comunicare la propria richiesta di aiuto. Una richiesta di aiuto che, invece, può essere agevolmente comunicata e risolta attraverso il collegamento telematico di un dispositivo connesso con un centro di raccolta dei segnali di allarme, attivo 24 ore su 24 con la presenza di un operatore.

L’orologio salvavita “Adamo” permette, in situazioni di pericolo, di entrare in contatto con operatori specializzati automaticamente o semplicemente azionando l’apposito trasmettitore. In questo modo, il segnale giunge alla Centrale Operativa e mette in moto la procedura di soccorso. Elaborando i dati acquisiti, “Adamo” riconosce automaticamente situazioni di potenziale emergenza: uno svenimento, stati di immobilità sospetta, un disagio termico. Naturalmente un apposito pulsante di allarme può essere usato per attivare una chiamata di emergenza.

Operatori e professionisti socio-sanitari, 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno, ricevono le informazioni inviate dalla stazione base, stabiliscono una connessione in vivavoce con l'assistito e, se necessario, procedono con le operazioni di soccorso. Allo stesso tempo risponde una voce amica che non farà mancare mai la propria attenzione e solidarietà.


 Ufficio Stampa Comune Alberona

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 218

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.