Testa

 Oggi è :  01/06/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

01:07:08

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

3.a EDIZIONE DI “CITTA APERTE”: IL VIA UFFICIALE

Clicca per Ingrandire Continua la collaborazione tra le daune Camera di Commercio, Azienda di Promozione Turistica e Provincia per quanto riguarda "Città aperte".

"Siamo felici di essere un partner delle istituzioni - ha affermato il direttore generale della Camera di Commercio, Matteo di Mauro (foto 3 sotto) - e di prestare questo particolare servizio alla provincia di Foggia. Bisogna creare coesione intorno alle iniziative del territorio perchè il turismo è un problema che va affrontato in tanti modi e Città Aperte in questo senso è la novità degli ultimi anni. Le potenzialità del nostro territorio sono innumerevoli e si dovranno incentivare tutti i tipi di turismi, non solo il balneare ma anche il religioso, l’archeologico, il termale e il naturalistico, integrandoli nella nostra splendida scenografia territoriale".

Anche l'importanza della cultura è stata più volte ribadita dal vicepresidente della Provincia Billa Consiglio (nella foto del titolo; ndr): "Questa risorsa immateriale è al centro di un impegno serio da parte nostra. Dalla cultura e dalle tradizioni della nostra Provincia-Regione noi dovremo trarre il più possibile per una vera rinascita, sia culturale sia economica. Da questo punto di vista Città Aperte aiuterà i cittadini a riscoprire i nostri beni culturali, che verranno così valorizzati quanto meritano".

Il successo delle iniziative precedenti e la presentazione di quelle in programma per quest'anno è stato invece il nocciolo dell'intervento dell'assessore provinciale al turismo Nicola Vascello (foto 1 sotto e con la Consiglio in foto 2; ndr). "Sono orgoglioso della collaborazione fra tutti questi enti - ha dichiarato - ed è ormai noto che la provincia di Foggia è sempre stata all'avanguardia per quanto riguarda questo tipo di iniziative. Anche quest'anno infatti siamo stati i primi a partire, il 21 giugno, con il solstizio d'estate a San Leonardo di Siponto, anche se la presentazione ufficiale di Città Aperte è stata posticipata per cause esterne. Gli investimenti sono stati importanti – ha continuato - con più di 125mila euro divisi tra Regione, Provincia e Camera di Commercio, esclusa la campagna di comunicazione nazionale a spese della Regione. Siamo felici anche di aver legato a Città Aperte anche l'altra nostra creatura: F.F.S.S.".

Dunque, questa estate si profila ricca di avvenimenti ed eventi sparsi in tutto il territorio provinciale, sperando che i generosi investimenti di quest'anno riescano a produrre quel flusso turistico e quel ritorno di immagine necessario allo sviluppo della Capitanata tutta.

Alessio Romito

 il Grecale - agenzia di stampa quotidiana

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 136

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.