Testa

 Oggi è :  21/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

15/05/2014

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

TALENTI ALLA RIBALTA

Clicca per Ingrandire Terzo anno consecutivo e ancora un successo per il Concorso Internazionale “Garganum” svoltosi nell’affollato Auditorium Comunale “R. Lanzetta” di Vico del Gargano e organizzato dall’Associazione Musicale “Officina delle Musa’s” di Ischitella, in collaborazione col locale Comune. Partito l’8 maggio, il Concorso è terminato la mattina di domenica 11 per selezionare i concorrenti che in serata si sono dati battaglia nell’aggiudicarsi i premi in palio assegnati dalla commissione giudicatrice (direttore artistico M.tro Giuseppe Spagnoli presidente, M.tro Michele Castelluccia, Michele Milone, Matteo Bevilacqua, Izabela Seweryn, pianista del valore internazionale proveniente dalla Polonia, e M.tro Giovanni Battista Iacovone, presidente dell’Associazione organizzatrice). Un successo suggellato dalle divertenti presentazioni, alternatesi sul palco, di Stefania Damiani, Francesca Fiorentino e dallo stesso Iacovone.

Nella serata finale il concorso ha visto esibirsi per la borsa di studio di 500 euro, offerta dalla Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo, riservata ai solisti Angela Carradori (pianoforte), Giuseppe Santarella (pianoforte), Luca Cocomazzi (pianoforte), Antonella D’Avena (pianoforte) e il tredicenne Giuseppe Tucci (violino, che si è aggiudicato il Primo Premio Assoluto con una esibizione di vero valore a dimostrarne l’autemtico talento). Il secondo premio (200 euro), un ex-aequo, è andato alla piccolissima Angela Carradori, proveniente da l’Aquila, e a Giuseppe Santarella. di Corato. Terzo premio (100 euro) alla garganica Antonella D’Avena con l’esecuzione di un brano che ha impressionato viste le tecniche innovative attuate sul pianoforte.

Nelle sezioni ‘musica da camera’ la lotta è stata agguerrita per aggiudicarsi un’esibizione retribuita del valore di 400 euro. A spuntarla, il duo viola e pianoforte Giuseppe Rutigliano e Maurizio Zaccaria di Montesilvano (Pescara) con una esecuzione magistrale della ‘Sonata di Brahms’, senza dimenticare le favolose interpretazioni del duo di pianoforte a quattro mani dei M.tri Gabriella Stea e Stefano Schirosi, e la passionale milonga scritta dal saxofonista Girotto e interpretata dal quartetto di sax Manuel Padula, Giulio D’Errico, Libera Basile e Federica Petrosino, nonché la divertente interpretazione della ‘Marcia Funebre a una Marionetta’ interpretata dal quartetto di clarinetti Piero Luigi Scarano, Francesca Maria Dattoli, Miriana Morgillo e Mario Sampietro.

Per la sezione Open Space-musiche alternative differenti dalla musica classica, sono stati selezionati alla fase finale Antonio Mongelluzzi di Rodi Garganico (canto leggero), un trio vichese composto da Silvano Mastromatteo, Vincenza Della Vella e Concetta Fiorentino (trascrizioni di musiche da film), il pianista barese Beniamino Gambino che ha sorpreso per le sue particolari evoluzioni eseguendo musica contemporanea, e il barlettano Dario Savino Doronzo che col suo flicorno soprano ha affascinato il pubblico eseguendo standard jazz. Il giudizio finale, al termine delle rispettive esibizioni, ha assegnato un ex-equo al pianista Gambino e al trombettista Doronzo.

Un premio speciale è stato assegnato alla ‘Kinder Orchestra d’Archi’ del Conservatorio di Rodi Garganico che ha battezzato la sua prima volta esibendosi in forma ufficiale fuori dalle mura del Conservatorio. Il premio è stato dedicato a Matteo Santomauro, docente di violino nello stesso Conservatorio, prematuramente scomparso. La sezione ‘Complessi’ se l’è aggiudicata l’Associazione Bandistica “Paolo Rinaldi” di Vieste, diretta dal M.tro Antonio Falco, con esecuzioni piene di belle melodie ricche di energia. Nei saluti finali il presidente Iacovone ha delineato gli obiettivi della prossima edizione augurandosi che il Concorso divenga una realtà territoriale importante, vista la partecipazione sempre massiccia di partecipanti, cercando nel contempo di creare sul territorio garganico sinergie con enti e privati per accrescerne il livello culturale e turistico.




 Comunicato stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 9366

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.