Testa

 Oggi è :  20/01/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

23/01/2013

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

I RICORDI RITROVATI

Clicca per Ingrandire In occasione della “Giornata della Memoria” (27 gennaio), l’Associazione “La Locomotiva”, no-profit di Candela, con la collaborazione degli studenti della locale sezione staccata dell’Itc “Pietro Giannone”, mette in scena “I ricordi ritrovati. Letture, immagini e musiche per non dimenticare”. L’appuntamento è per sabato 26 gennaio, alle 10, nell’Aula Magna del “Giannone” di Foggia che ospiterà l’evento, accolto con grande entusiasmo dal dirigente scolastico Renato Di Bari. In scena, 68 anni dopo la Shoah, la rievocazione dell’Olocausto divisa in due tempi.

Il primo, di carattere storico, è un excursus nella storia delle leggi razziali italiane e delle deportazioni degli ebrei sul tristemente famoso treno del ‘binario 21’ della stazione centrale di Milano. Il secondo focalizza l’attenzione sui buoni sentimenti che, a dispetto dell’antisemitismo, riuscirono a farsi largo e trionfare durante il conflitto. Il progetto, nato il 2011 - primo nel suo genere per l’Associazione, ma anche per l’intera comunità candelese, - già al suo debutto aveva visto il coinvolgimento diretto degli studenti nella sola seconda parte. Quest’anno, invece, i ragazzi dell’Itc del piccolo borgo dauno saranno gli unici protagonisti dell’intero spettacolo.

“L’obiettivo che vogliamo raggiungere - afferma il presidente dell’associazione Dino Cornacchia - non è soltanto preservare nelle giovani generazioni la memoria storica di una delle pagine più drammatiche della nostra storia, affinché gli adulti di domani non commettano gli stessi errori dei loro predecessori. E anche insegnare ai ragazzi che i reali valori da imprimere alla propria esistenza sono l’amore, il rispetto e la tolleranza. L’associazione vuole, alla fine, lanciare un messaggio positivo, perché è con la positività e la bontà delle cose, delle azioni e delle persone che si combatte il male”.


LA SCHEDA = Dal 1999 l’Associazione no profit “La Locomotiva” è attivamente impegnata nella promozione della partecipazione dei cittadini alla vita del proprio paese attraverso eventi culturali e manifestazioni sportive. Attraverso l’organizzazione di eventi culturali, promuove le tradizioni locali e stimola l'intelletto affinché il territorio sia continuamente pungolato da dibattiti e confronti costruttivi che portino allo sviluppo e alla crescita. Con le manifestazioni sportive l’Associazione si prefigge lo scopo di creare momenti di aggregazione e promozione del concetto di ‘sport sano’ inteso come divertimento e costruttiva competizione. Il Direttivo è così formato: Dino Cornacchia (presidente) - Germana Zappatore (vicepresidente) - A. Lisa Freda (segretaria).


 Comunicato

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 3109

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.