Testa

 Oggi è :  04/08/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

16/11/2012

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

IL GARGANO CHE LAVORA

Clicca per Ingrandire Come ormai consuetudine l’ultimo sabato prima di Natale torna il “Premio Antonio Saccia”, che consente alle comunità del Gargano di ritrovarsi per celebrare quanti con lavoro e dedizione hanno consentito sviluppo e progresso al territorio. L’evento, nato il 2005 su iniziativa del periodico sannicandrese “Il Belvedere”, e grazie alla straordinaria partecipazione di tutte le rappresentanze istituzionali del Gargano coinvolte nelle ‘nomination’ dei premiati, si è dato modo di accrescere l’importanza del Premio e il valore simbolico che si vuole attribuire.

In tutte le edizioni, le stesse Amministrazioni comunali sono state invitate anche a segnalare le associazioni di volontariato più meritevoli e a loro il Gruppo Saccia “Alberghi e Villaggi” ha devoluto un contributo economico e nello stesso tempo ha consentito a tanti sodalizi (quest’anno 14) di riscuotere il ringraziamento di tutta la comunità garganica. I premiati, da questa edizione saranno cinque fra professionisti e imprenditori. Attribuiti anche un premio alla “memoria” e un premio speciale a un artista o sportivo.

Sarà il “coraggio” il tema dominante del Premio 2012 e per questo nel corso della manifestazione verrà assegnato un riconoscimento alla trasmissione “Report” di Rai3, programma che con le sue inchieste ha prodotto una forte reazione e presa di coscienza dell’opinione pubblica su note vicende di mala gestione della cosa pubblica, ingerenza nella vita pubblica dei poteri forti, privilegi delle ‘caste’. Sarà Bernardo Iovene (foto 1 sotto; ndr), il giornalista del pool di Milena Gabanelli (freelance e anima del programma televisivo), a presenziare alla cerimonia.

“E’ proprio il ‘coraggio’ - riferisce Michele Di Fine (foto 2), organizzatore del Premio - ciò che serve a chi lavora o vuole lavorare nel nostro territorio, in un momento così difficile per l’economia, per l’incertezza nel futuro, per le molteplici problematiche legate alla burocrazia e alla sicurezza. Voglio augurarmi che anche questa edizione sia buona occasione per testimoniare gratitudine a chi ha avuto ‘coraggio di lottare’ per il territorio e che esorti nelle giovani generazioni la consapevolezza che si può ancora ‘migliorare’ il nostro Gargano”.


 Comunicato stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 2022

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.