Testa

 Oggi è :  20/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

24/10/2012

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

SINERGIA PARCO-PARLAMENTARI DAUNI

Clicca per Ingrandire L’Ente Parco del Gargano non è più solo nella battaglia per evitare il taglio di nove unità lavorative previsto dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito della 'spending review'. Infatti, all’appello del presidente Stefano Pecorella, hanno risposto tutti gli onorevoli foggiani: Antonio Leone, Carmelo Morra, Antonio Pepe, Angelo Cera, Colomba Mongiello e Michele Bordo. Dopo l’esposizione del problema da parte del presidente e della rappresentanza dei dipendenti, i parlamentari hanno condiviso la necessità di un’azione congiunta anche attraverso un documento da redigere e inoltrare al Ministero dell’Ambiente con una richiesta di incontro.

Le iniziative, nel merito, sono quelle già individuate dal presidente Pecorella nella missiva inviata al ministro Clini, poi recepite da un’apposita direttiva del Ministero della Funzione Pubblica, le quali prevedono di effettuare la compensazione dei posti (ovvero il personale) in sovrannumero - per effetto dei tagli della Spending Review (come delle altre tre Leggi precedenti) - fra le dotazioni organiche di tutti i Parchi nazionali. In tal modo, pur contenendo i costi sui trasferimenti nazionali, si eviterebbero licenziamenti di impiegati pubblici sia nel Parco del Gargano sia per qualsiasi Parco nazionale.

“Compattezza e unanimità di partecipazione dei nostri rappresentanti territoriali - ha dichiarato Pecorella - è un importante passo in avanti in questa battaglia. Ringrazio, a nome di tutti (dipendenti e cittadini), gli onorevoli per la disponibilità mostrata alla questione e l’impegno assunto. Se il taglio fosse confermato, i danni sarebbero irreparabili e su più fronti, da quello occupazionale all’impossibilità di continuare a garantire tutela e valorizzazione del territorio, e sue risorse. Sono stato sempre convinto, però, che l’unione fa la forza e in questi tempi di crisi economica e di valori, la reciproca solidarietà e l’amore per la propria terra rappresentano gli unici strumenti per garantire un futuro più sereno e duraturo”.

 Ufficio Stampa Parco del Gargano

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 985

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.