Testa

 Oggi è :  04/06/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

14/10/2012

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

LE TREMITI SI DIFENDONO ANCHE COSÌ

Clicca per Ingrandire “Sviluppo contro tutela? Quello dell’autorizzazione alle prospezioni geosismiche al largo della Riserva Marina delle Isole Tremiti e nel mare Adriatico non pone al centro il solito dubbio amletico, ma la necessità di una discussione fra opportunità di percorrere scelte di approvvigionamento energetico compatibili con le peculiarità del territorio e cedere alla prepotenza degli interessi economico-finanziari”. Lo riferisce il presidente del Parco Nazionale del Gargano e dell’Area Marina delle Isole Tremiti, Stefano Pecorella, a pochi giorni di distanza dalla manifestazione di protesta popolare svoltasi a Manfredonia che ha visto la consistente e compatta partecipazione del mondo istituzionale, politico e associativo.

“In un momento di crisi - aggiunge - è molto facile prendere per la gola enti e territori con la promessa salvifica di royalties che, invece, sono del tutto risibili. In altri paesi del Mondo le stesse arrivano fino all’80 percento. Allora sì che potrebbe parlarsi di sistema di compensazione del rischio di un potenziale danno. Comunque dobbiamo essere coerenti fino in fondo: lo sviluppo del nostro territorio deve avvenire secondo logiche e processi ecocompatibili. Potenziamo il sistema turistico, sviluppiamo il comparto agro-zootecnico, salviamo il comparto pesca. Queste sono, ancora per poco, le nostre vere opportunità di sviluppo”.

In riferimento alla manifestazione organizzata a Manfredonia dalla Rete delle associazioni, il presidente parla di “un successo che va letto non attraverso il numero di partecipanti, ma per la diffusa risposta delle popolazioni pugliesi oltre che del Gargano e delle istituzioni ed enti della costa adriatica presenti coi loro gonfaloni. Ringrazio il gruppo di lavoro della Rete ‘No Triv’ che, anche nei momenti più difficili, non si è perduto d’animo ed è comunque andato avanti realizzando l’obiettivo di coinvolgere le migliori energie del territorio.

“La strategia d’azione da perseguire adesso - continua - è quella che passa attraverso una modifica che preveda l’abrogazione della normativa in vigore, non solo dell’art. 35 del Decreto Sviluppo, attraverso il necessario coinvolgimento dell’Unione europea. Sarebbe assurdo - conclude - restringere le azioni solo all’Italia, trascurando che una piattaforma potrebbe essere realizzata a poche miglia dal confine territoriale con Nazioni che si affacciano sull’Adriatico quali ad esempio la Croazia. Al lavoro, quindi!”

Nell’ambito di queste prospettive si è conclusa venerdì 12, con la consegna dei brevetti (foto del titolo e 1 sotto; ndr) da parte del presidente Pecorella, la cinque giorni di “Fondali aperti a tutti”, corso per la formazione di guide sub condotto dall’Associazione culturale “Albatros Progetto Paolo Pinto Scuba Blind International” (guidata da Angela Costantino, moglie del compianto campione di nuoto) che ha consentito ai Diving delle Diomedee di dotarsi di nuove e utili professionalità necessarie per abbattere le barriere architettoniche e mentali, nonché aprire un nuovo segmento turistico che favorisca anche la destagionalizzazione.

Domenico D’India (Acquolina Diving Center), Gianfranco Lapertosa (Splash Diving Center), Armando Vendolini (Marlin Tremiti), Giovanni Mariani (Tremiti Diving Center), sono i magnifici quattro istruttori formati per guidare ipovedenti e ciechi nel meraviglioso e incantato mondo dei fondali delle Isole Tremiti. Finanziato interamente da Parco e Amp delle Isole Tremiti, il corso svolto dall’associazione “Albatros” è stato articolato in una full-immersion di cinque giorni tra lezioni teoriche, pratiche e immersioni. A tutti i partecipanti è stato consegnato un kit didattico composto da brevetto internazionale, diploma di partecipazione, riconoscitore subacqueo in braille, testo e cd didattico, kit ricostruzione specie artificiali.

Alla fine del corso sono state effettuate prove scritte e pratiche (foto 2-3) per valutare l’apprendimento didattico e il rispetto degli standard qualitativi minimi imposti per il conseguimento del brevetto. “Fondali aperti a tutti” ha visto il coinvolgimento degli operatori locali nel processo di acquisizione didattica degli strumenti e delle tecniche di accompagnamento dei disabili, la sensibilizzazione della comunità locale nei confronti della diversabilità. “Questa è una buona azione - ha dichiarato Pecorella. - Avevamo annunciato la proposta di formazione di guide sub per non vedenti e in meno di tre mesi abbiamo potuto sciogliere il classico nodo al fazzoletto.

“Infatti, l’idea fu lanciata lo scorso 12 luglio nel corso del concerto ‘Il Mare e la Stella’ in memoria di un grande tremitese come il Maestro Lucio Dalla. In quell’occasione, consegnando il premio ‘Gargunus’ al noto conduttore Osvaldo Bevilacqua (diventato testimonial del progetto) ci siamo impegnati formalmente a offrire questa nuova opportunità agli operatori e ai visitatori delle Diomedee. Un grazie sentito e particolare - ha aggiunto - va ad Angela Pinto e al suo staff che con professionalità e spirito di abnegazione si sono messi a disposizione di questa terra riuscendo a farci raggiungere un traguardo che ci onora e qualifica.

“E’ stato emozionante vedere di persona come in acqua tutte le distanze e le difficoltà si annullino mettendo sullo stesso piano diversabili e normodotati. Non poteva essere che Tremiti, paradiso per antonomasia dei sub, a essere capofila di questa ‘rivoluzione’ sociale. Sono sempre più convinto - ha concluso - che per tutelare un posto come le Diomedee sia necessario renderlo quanto più fruibile possibile, perché dove c’è fermento, interesse culturale ed economico c’è tutela”.


 Ufficio Stampa Parco del Gargano

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 3221

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.