Testa

 Oggi è :  23/01/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

02/09/2012

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

SAN NICANDRO: FRA EBRAISMO E PODISMO

Clicca per Ingrandire Riaccesi i riflettori sulla Comunità Ebraica sannicandrese in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica 2012 prevista per oggi domenica 2 settembre. Con una serie di iniziative coordinate dal progetto “Lech Lechà-Và verso te stesso” in contemporanea da Trani ad Andria, Bari, Barletta, Manfredonia, Nardò, Oria e San Nicandro Garganico, è in corso un’intera settimana tra arte, cultura e letteratura ebraica. La manifestazione, promossa e patrocinata dall’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia è organizzata dalla Comunità ebraica di Napoli col patrocinio di Unione Comunità Ebraiche Italiane, Fondazione Beni Culturali Ebraici, Comuni e Province ospitanti gli eventi della manifestazione. Direttore artistico Francesco Lotoro, pianista e autore della monumentale Enciclopedia discografica della musica concentrazionaria KZ Musik.

È in questo importante contenitore che si colloca la giornata Ebraica Europea a San Nicandro Garganico, in stretta collaborazione con la Comunità Ebraica locale la cui origine è nota a molti, ma merita di essere approfondita per la straordinarietà degli eventi che hanno ispirato il suo fondatore Donato Manduzio. La sua rilevanza è evidenziata dal fatto che anche il presidente del Consiglio Monti, durante il suo discorso per il 64° anniversario della nascita dello Stato di Israele, ha ritenuto opportuno citarlo. Monti ha voluto ripercorrere la storia dei rapporti fra Italia e Israele soffermandosi tra le altre sulle vicende degli ebrei di San Nicandro Garganico esprimendosi con queste parole: “…Donato Manduzio e i suoi seguaci dicevano che quando si è sicuri di far fiorire il deserto si può avere fiducia nel futuro…”.

Ha così inizio, all’insegna della collaborazione tra soggetti, il progetto ‘TERrenostre’ proposto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di San Nicandro e cofinanziato dalla Regione Puglia. Un’idea che nei prossimi mesi vedrà protagoniste le tre grandi culture monoteiste presenti sul territorio: Cristiana, Ebraica, Musulmana. Di seguito gli appuntamenti del 2 settembre a San Nicandro Garganico dopo la visita guidata del mattino di oggi alla Sinagoga della Città e al Cimitero Ebraico (info 320-4436503) dove riposa il fondatore della comunità ebraica di San Nicandro Donato Manduzio:

ore 18.00 Piazza Castello Stand Librario con possibilità di acquisto
ore 18.30 Piazza Castello Jewdrink, l’aperitivo ebraico (diversamente da programma generale)
ore 19.30 Palazzo Fioritto Incontro con l’Autore - “Guarire per curarsi”di Daniela Abravanel conduce Maria Leone
ore 21.30 Palazzo Fioritto Il Cinema Ebraico - “Train de vie” regia di Radu Mihaileanu introduce Maria Leone

Ma non finisce qui. Sempre oggi è in corso la quarta edizione della “Mezza Maratona di San Nicandro”, guest star Luigi Samele orgoglio sportivo della nostra terra. Con questa edizione organizzata dal Club Atletico San Nicandro si rinnova l’appuntamento col podismo provinciale. La gara nazionale di km 21,097 è rivolta ad atleti dilettanti e amatori divisi in categorie. La manifestazione è inserita nel calendario della Fidal (Federazione italiana di atletica leggera) e è patrocinata da Coni, Provincia di Foggia e Comune di San Nicandro Garganico. Partiti alle 16 dalla centralissima C.so Umberto I, gli atleti hanno percorso le vie centrali della città raggiungendo l’altura del Monte Vergine, seguendo la provinciale n. 49 e la n. 40 Lesina-San Nicandro per poi rientrare in San Nicandro da via Lauri e raggiungere il traguardo sempre a Corso Umberto I.

Il Club Atletico San Nicandro affiancato quest’anno dall’Associazione Avis locale, ha voluto organizzare un evento all’insegna della sinergia tra le associazioni sportive e di volontariato sociale, con l’obiettivo di promuovere la bellezza del territorio attraverso lo sport. Grazie al presidente del Coni Foggia Giuseppe Macchiarola, San Nicandro ha il privilegio di accogliere il Campione Olimpico Luigi Samele nella sua prima uscita pubblica. La premiazione in Piazza Domenico Fioritto si arricchirà infatti della presenza del giovanissimo Campione Olimpico medaglia di bronzo nella sciabola a squadre alle recenti Olimpiadi di Londra 2012. Foggia e tutta la Capitanata ha esultato per il suo campione appena 25enne. Partito per le Olimpiadi come riserva, ha sostituito Tarantino nella finale per il terzo e quarto posto. La sua presenza è stata determinante per la vittoria, infatti ha chiuso il primo parziale sconfiggendo l'avversario russo per 8 a 3.

A fine gara gli atleti potranno ristorarsi grazie ad una ricca tavolata di prodotti e sapori tipici locali. La manifestazione che mira a valorizzare lo sport e il territorio è parte del Parco Nazionale del Gargano e si avvarrà della presenza del gruppo folklorico dei ‘Licosa’ di Lucia Cervone e Antonio Russo che con balli e abiti tradizionali del Gargano allieterà il pubblico presente.

 Comunicati

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1769

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.