Testa

 Oggi è :  14/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

02/09/2012

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

MISS ITALIA: PUGLIESI AGGUERRITE

Clicca per Ingrandire Alle ragazze pugliesi che sono riuscite a superare la porta di accesso alla finalissima della 73.ma edizione del concorso più seguito dagli italiani (9 e 10 settembre, Rai1, presentatore ufficiale Fabrizio Frizzi) non resta che attendere. In totale - si fa per dire - relax (tanto che riescono a inviarci le loro considerazioni sulla bella esperienza che stanno vivendo - leggere in calce – foto 1 sotto, parte della ‘pattuglia’; ndr) si può ben dire che sono pronte. Facciamo tuttavia un passo indietro, al momento della decisione di quale delle miss nostre conterranee deve rimanere e quale, purtroppo, tornare a casa (foto 2, prima della selezione; ndr).

26 agosto - Sette pugliesi su dieci arrivate a Montecatini guadagnano al PalaSpecchiasol la finale di Miss Italia e la Puglia diventa una delle regioni più belle d'Italia con la più alta percentuale di concorrenti al traguardo. Subito le considerazione del responsabile dell’Agenzia Parole & Musica esclusivista del concorso per la nostra regione, Mimmo Rollo (foto 3, in nero Miss Italia 2011): “E' un risultato importante che ci fa ben sperare e premia il lavoro svolto durante un anno intero: vantare otto finaliste nazionali su undici (compresa quindi Miss Puglia arrivata di diritto; ndr) ci rende orgogliosi di ciò che abbiamo realizzato. Auguro buona fortuna alle ragazze e sono certo che rappresenteranno la nostra regione nel migliore dei modi. Un ringraziamento va anche a coloro che non ce l'hanno fatta a qualificarsi per la finale e alle concorrenti che hanno partecipato al tour estivo del concorso”.

Alla 20enne barese Alessandra Monno (n° 017), miss Puglia, qualificatasi a Turi, si sono aggiunte pertanto, nella contesa del titolo:
- Annalisa Raia (n° 079 - foto 4), 22enne di Capurso (Ba) eletta a Bisceglie miss Ragazza in Gambissima Luciano Barachini Puglia
- Giulia Gallo (n° 088 - foto 5), 18enne di Taranto eletta a Specchia miss Benessere Specchiasol Puglia
- Valentina Lopez (n° 043 - foto 6), 24enne di Bari ‘ripescata’ a Turi col titolo di Miss Wella Puglia
- Gloria Radulescu (n° 036 - foto 7), 20enne di Corato (Ba) eletta a Torre Canne miss Eleganza Silvian Heach Puglia
- Maria Grazia Dimmito (n° 095 - foto 8), 22enne di Cerignola (Fg) eletta a Galatina miss Sorriso Fiat Puglia
- Laura Procacci (n° 067 - foto 9), 18enne di Canosa di Puglia (Bt) eletta ad Alberobello miss Miluna Puglia
- Emilia Gorgoglione (n° 072 - foto 10), 18enne di Barletta eletta a Martina Franca miss Sportiva Diadora Puglia.

Ed ecco la prima reazione di due delle otto candidate dopo il passaggio del turno.
Annalisa Raia: “Il sogno continua a diventare sempre più una realtà! Sapere di far parte delle 101 finaliste è un'emozione indescrivibile, la commozione mi assale ogni minuto. Ho pianto di felicità tutta la notte non riuscendo a dormire! Queste due settimane saranno dure da affrontare ma noi pugliesi ce la metteremo tutta! Abbiamo fatto un servizio fotografico con la grande Tiziana Luxardo e non mi sembra ancora tutto vero!”.

Valentina Lopez: “Descrivere l'emozione provata durante le prefinali è impossibile. Sono fra le nuvole perché un desiderio coltivato da anni sta diventando realtà. E' proprio vero: nella vita mai arrendersi, se si vuole qualcosa bisogna solo attendere e quel qualcosa prima o poi arriva. Sono felice per tutto questo e ora sono fra le 101 finaliste del concorso più ambito da tutte le ragazze! Un bacio a tutti”.


I MESSAGGI ARRIVATI NEI GIORNI PRECEDENTI =
Alessandra Monno, miss Puglia, 20enne di Bari: “Ho effettuato con le altre miss vincitrici del titolo regionale il passaggio in giuria, una alla volta coi nostri abiti e le nostre scarpe. Più tardi abbiamo fatto le foto con i rispettivi numeri, sempre una alla volta. E' stato molto emozionante anche dal punto di vista organizzativo. Poi siamo state intervistate dal canale web del concorso e abbiamo visitato l'ippodromo Sesana di Montecatini. Io ho avuto in sorte il numero 17, come quando vinsi il titolo di Miss Wella Puglia a Castellana Grotte. In ogni caso è un'esperienza da vivere, siamo al secondo giorno ma sembra che manco da casa da giorni e giorni. Al momento non sto sentendo molta competizione, le ragazze sono belle e cortesi ma stando da sola con le finaliste non è scattato in noi lo spirito competitivo. E' stancante ma emozionante”.

Giulia Gallo, miss Benessere Specchiasol Puglia, 18enne di Taranto: “Finalmente c'è stato l'incontro con la giuria: la solita scarica di adrenalina prima di farsi vedere da dietro la parete bianca che ci divideva dai giurati e poi una parola usciva dietro l'altra come una cascata in piena. Indossavamo ognuna un proprio vestito e ci hanno domandato cosa ci avesse spinto a indossarlo. Il mio? Un tubino nero. Motivazione? Perché sobrio ed elegante, il nero è un passepartout. Volevo qualcosa che mi facesse essere notata senza dare troppo nell'occhio: spero di esserci riuscita. Sì, è vero, ci si stanca tanto ma le emozioni che si provano facendo parate e incontri così importanti ripagano alla grande la stanchezza. Sono sempre convinta che quest'esperienza rimarrà nel mio cuore”.

Francesca Margheriti, miss Rocchetta Bellezza Puglia, 19enne di Erchie (non qualificata): “Una canzone di Luciano Ligabue recita ‘portami dove non serve sognare’. Direi che sono riuscita nell'intento: fra sala trucco e parrucco, incontro con la giuria tecnica, cena a base di pesce e un'ottima compagnia (qual è quella delle altre miss pugliesi) il mio secondo giorno è andato alla grande!”

Valentina Lopez, miss Wella Puglia, 24enne di Bari: “Il mio motto alle selezioni provinciali e regionali era crederci sempre e arrendersi mai. Beh, io ho creduto molto in me, sono qui a Montecatini e anche se è dura non mollo! Passaggio giuria fatto, emozione immensa, continuo a incrociare le dita. Baci a tutti da Montecatini!".

Anna Alessia Gargano, miss Deborah Puglia, 19enne di Adelfia (non qualificata): “L'esperienza continua: tanti sono i sacrifici e tanta è la soddisfazione di rappresentare la nostra regione. Oggi c'è stato il primo incontro con la giuria. Siamo ansiose tutte, ma è andata bene. Intanto cresce una bella complicità fra noi pugliesi. Incrociamo le dita!”

Gloria Radulescu, miss Eleganza Silvia Heach Puglia, 20enne di Corato (Ba): “Giornata movimentata ma ricca di emozioni. Oggi c'è stato il primo approccio con la giuria, ansioso, ma con le mie qualità credo di aver dato il meglio. Essere arrivata fin qui per me è già una vittoria. Sono felice comunque vada”.

Emilia Gorgoglione, miss Sportiva Diadora Puglia, 18enne di Barletta: “Ho fame, ho sete, ho sonno, ahia i piedi che male! Ecco le esclamazioni più frequenti di noi Miss in questi primi giorni. Si è conclusa positivamente la seconda giornata: presentazione alla commissione, cuore a mille, tensione alle stelle per pochi secondi di ‘luci puntate’ per poi dire ‘ce l'ho fatta’! Ebbene sì, le prime telecamere ti seguono, i primi fari ti puntano e tu devi essere la miss perfetta! Siamo pronte per affrontare tutto ciò che ci aspetta! Forza Pugliaaaaa!”

Laura Procacci, miss Miluna Puglia, 18enne di Canosa di Puglia (Bt): “Stiamo per andare a dormire dopo una giornata piena di impegni e affrontata col sorriso, con tanta determinazione e la voglia di andare avanti per guadagnarci un posto in finale! Miss Italia è davvero un'esperienza sensazionale da vivere a trecentosessanta gradi, rimanendo sempre se stesse senza mai arrendersi! Ad maiora e viva la Puglia! Un saluto da miss Miluna”.

Annalisa Raia, miss Ragazza in Gambissima Luciano Barachini Puglia, 22enne di Capurso (Ba): “Anche miss in Gambissima è arrivata al termine della sua giornata! Il percorso è faticoso, soprattutto per gli ordini continui da seguire. Il passaggio in giuria è stato emozionante, parlare con Fabrizio Frizzi altrettanto! Nonostante tutto noi pugliesi siamo qui per non mollare, riuscendo a mantenere un clima sereno e divertente. Per stasera diciamo ‘To be continued’! A domani!”

Francesca Margheriti, 19enne di Erchie (Br), miss Rocchetta Bellezza Puglia: “Grazie Miss Italia: era incisa così la fascia che noi tutte abbiamo firmato lasciando il segno indelebile del nostro passaggio! Grazie perché indelebili saranno le emozioni provate oggi sotto i riflettori, davanti l'obiettivo di Luigi Saggese, nel backstage dove noi pugliesi ci siamo fatte notare ballando le coreografie di Cintia Moreira, nostra coreografa nel tour pugliese. Le giornate trascorrono in un clima di straordinaria magia anche con Patrizia Mirigliani, la quale ci ha dichiarato di essere orgogliosa di noi tutte sia per la bellezza fisica sia per quella interiore. Viviamo un'emozione dopo l'altra e spero che proseguano intensamente fino al 10 settembre! Un abbraccio, Francy”.

Marica Liotino, 20enne di Massafra, miss Cinema Planter's Puglia (non qualificata): “Voi tutte avete una corona ora! È questa una delle tante frasi che Patrizia Mirigliani ci ha detto mentre ci regala questa maglia con la stampa di una delle famose corone di Miss Italia! È un'emozione questa, un'emozione averla, non sul capo certo, come tutte vorremmo, ma almeno è vicina al cuore. Spero ora che le emozioni continuino fino al 10! Un bacio da miss Cinema”.

Gloria Radulescu, 20enne di Corato (Ba), miss Eleganza Silvia Heach: “E così è volata un'altra giornata ricca di emozioni. Sveglia alle 8, colazione con le miss e poi di corsa al trucco e parrucco! Bellissimi scatti con Luigi Saggese sul set fotografico, anche se per pochi secondi ci siamo sentite delle star, riflettori puntati, capelli al vento, disinvoltura e tanto divertimento con musiche movimentate in sottofondo! Nel tardo pomeriggio c'è stato un incontro favoloso con la Mirigliani, molto orgogliosa di noi! Esordisce così: ‘Avete risollevato l'Italia in questo momento di crisi’. Poi il patron ha stabilito insieme a noi per i prossimi giorni un menu ricco di pietanze prelibate, ci ha donato come regalo la maglietta di Miss Italia augurandoci poi un buon proseguimento! Un saluto caloroso da miss Eleganza!”

Laura Procacci, 18enne di Canosa di Puglia (Bt), miss Miluna Puglia: “Non è importante essere belle, ciò che conta è sentirsi belle, ed è ciò che abbiamo provato noi miss quest'oggi sul set fotografico con Luigi Saggese. Stare sotto i riflettori e fissare l'obiettivo ti fa sentire una vera Miss! Sto vivendo questa esperienza con tanta positività senza mai lamentarmi o demordere al primo ostacolo. Gli impegni sono tantissimi ma l'incontro con la Mirigliani ci ha dato molta carica: è una donna dal forte impatto emotivo! Spero di continuare questo mio bellissimo percorso a Miss Italia sperando di prolungare il soggiorno in questo meraviglioso posto fino al 10 settembre. Un saluto da Montecatini Terme! Miss Miluna”.


 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1676

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.