Testa

 Oggi è :  16/06/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

04/08/2012

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

BEL PREMIO AI DIFENSORI DI MARE GARGANO

Clicca per Ingrandire Nell'ambito della 11.ma edizione del Premio ambiente “Faraglioni di Puglia”, il Comitato Tutela Mare Gargano ha ricevuto il 1° agosto a Mattinata un significativo riconoscimento quale componente della Rete di Associazioni contro le Trivellazioni petrolifere nei mari Adriatico e Ionio. Il presidente Michele Eugenio Di Carlo così ringrazia: “Il Comitato per la tutela del mare del Gargano ringrazia il Comune di Mattinata per il premio ambiente ‘Faraglioni di Puglia’, ricevuto a Mattinata nella splendida serata del 1° agosto nell’ambito della Rete contro le trivellazioni del mare Adriatico e del mar Ionio.

“Il Comitato per la tutela del mare del Gargano dedica il prestigioso riconoscimento ai numerosi e qualificati cittadini attivi che il 24 aprile del 2010 si diedero appuntamento sulla spiaggia di Lesina per iniziare una battaglia civile contro le prospezioni sismiche e le trivellazioni al largo del Gargano, coinvolgendo positivamente associazioni e istituzioni del territorio. Cittadini attivi che non a caso scelsero di concentrarsi nei pressi della Eden V, nave arenata da circa vent’anni, luogo simbolico testimone dei gravi danni all’ambiente e alla salute umana che uomini senza scrupoli e nefasti interessi multinazionali possono causare a un territorio.

“Il premio ricevuto è il giusto stimolo per continuare con più forza l’opposizione alle trivellazioni petrolifere, agli sversamenti di rifiuti anche tossici, agli impianti eolici off-shore al largo del Gargano. Il Comitato comunica, essendo necessario farlo, che non ha mai aderito a partiti o movimenti politici, nel pieno rispetto delle posizioni politiche e partitiche dei cittadini attivi che vi aderiscono. Cittadini attivi che sostengono battaglie civili spesso in opposizione a decisioni prese nelle sedi politiche e istituzionali.

“Inoltre, il Comitato per la tutela del mare del Gargano comunica che non intende agire in rete con associazioni e movimenti che propongono semplicemente lo spostamento dei limiti territoriali dalla costa ai fini delle prospezioni sismiche e delle trivellazioni petrolifere. Il Comitato ritiene, avendo presentato osservazioni al Ministero dell’ambiente che riguardano l’intero mare Adriatico, che qualsiasi prospezione sismica o trivellazione petrolifera comporti un danno all’ambiente, all’economia, allo sviluppo sostenibile dell’intera costa adriatica.

“Il Comitato per la tutela del mare del Gargano si riconosce pienamente e sostiene l’azione della Biennale Habitat 2012 che, partendo da Taranto il 15 settembre 2012, sarà itinerante lungo tutti i paesi che si affacciano sulla costa adriatica con l’intento di promuoverla, valorizzarla e difenderla dai mille tentativi di aggressione.”





 Comunicato

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 657

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.