Testa

 Oggi è :  04/06/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

17/06/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

CE L”ABBIAMO FATTA!

Clicca per Ingrandire  Che altalena di emozioni… si dice così, no?

Segniamo prima noi, Azzurri d’Italia, contro una Francia abbastanza fortunata, non tanto nell’episodio del rigore su Luca Toni (un regalo dell’arbitro, catechizzato dall’Uefa dopo il furto ricevuto dalla nostra Nazionale per un gol sacrosanto annullato sempre a Toni con l’Olanda?) e la conseguente espulsione del difensore francese, quanto per quella punizione di Pirlo finita sul palo dopo una deviazione dell’estremo difensore e qualche altro episodio.

Poi, finito il primo tempo, arriva dopo un po’ la notizia che gli Orange hanno segnato alla Romania e neanche dieci minuti più tardi la seconda rete dei nostri ragazzi con De Rossi che approfitta di una deviazione di Henry su calcio di punizione che spiazza completamente il portiere dei bleu.

Finita? Magari. Il telecomando diventa rovente fra le mani sudate. Si fa zapping continuo, si vuole vedere come si comporta la Romania, come reagisce al gol degli olandesi. Intanto i nostri tifosi, con Cassano che si stende per ammorbidire un colpaccio alle reni, cominciano a gridare dagli spalti “à la maison, à la maison!”

Ma quanti ammoniti, però. Gattuso e Pirlo non giocheranno la prossima, ci si dice, sperando che ce ne sia ancora una. E intanto Toni continua nel suo digiuno. Ma l’Olanda che fa? Zapping! Si passa al 2 della Rai: tutto tranquillo. Si torna a RaiUno, la Francia attacca e facciamo appena in tempo a vedere una gran deviazione di San Gigi (Buffon) su un tiraccio di Benzema che in genere riesce a entrare in porta.

I nostri tentano di addormentare la partita, salvo concedersi qualche sprazzo in avanti, i Francesi non ci stanno, rubano palla rischiando l’espulsione per spezzare il “torello” dei nostri. E la miglior cosa la fa Cassano che non reagisce alle trattenute degli avversari (ha imparato, finalmente?) ed esulta forse più dei compagni appena arriva la notizia del raddoppio olandese.

E’ fatta!

Olanda 9 p. (tre partite su tre!) - Italia 4 - Romania 2 - Francia 1!

I quarti di finale sono nostri. E allora, ancora e sempre… FORZA RAGAZZI!

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 34

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.