Testa

 Oggi è :  14/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

27/06/2012

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

JAZZ E CONCERTI: CHE PASSIONE!

Clicca per Ingrandire Il jazz, come tutta la musica, è un flusso creativo che produce quella che è chiamata ‘esteticità diffusa’. Vive di contributi collettivi e in esso è difficile riconoscere uno o più autori. Un flusso che non chiede di essere contemplato, interpretato: chiede di essere vissuto. E guai a tirarsene fuori per guardarlo. Un flusso di condivisione, impegno e sensibilità sono stati i tre mesi in cui il Laboratorio Urbano Culturale (LUC) “Peppino Impastato” di Manfredonia ha aperto le porte a un’esperienza inedita per il nostro territorio, una big band jazz, quella che fu la prima e più autentica formazione orchestrale statunitense.

La “Jane Alley Jazz Band” debutterà sul palco del LUC stasera 27 giugno alle 21,30 (ingresso gratuito). Diciassette elementi ricreeranno deliziose atmosfere swing, per regalare alla Città le melodie rigenerate di un’epoca mitica per la storia della musica. ‘Jane Alley’ è un vicolo nei sobborghi di New Orleans dove il 1901 nacque Luois Armstrong, leggendario maestro del jazz che i talentuosi e appassionati musicisti locali intendono omaggiare.

LA FORMAZIONE = Alberto Mione sax tenore, Francesco Falcone sax alto, Nunzio Prencipe sax alto, Lino Ciuffreda sax tenore, Giacinto Barbone sax baritono, Matteo Marasco-Luigi Falcone-Orlando Rignanese-Dino Marasco tromboni, Mimmo Marasco-Giovanni D’Amato-Luigi Beverelli-Riccardo Di Corato trombe, Olga Donnini vocals, Franco Grieco basso elettrico, Michele Trimigno pianoforte, Silvio La Torre batteria.


Sempre stasera 27, alle 21, nel Chiostro della Chiesa di Santa Chiara di Foggia e nell’ambito della 16.ma rassegna concertistica estiva “Musica nelle corti di Capitanata” promossa dal Conservatorio di Musica Umberto Giordano di Foggia, durante la terza edizione del concerto di musica elettroacustica “Dagli algoritmi alla musica”, verrà proiettato il video realizzato da Fabio Arcozzi del Laboratorio Urbano Culturale “Peppino Impastato” sulla composizione elettroacustica “Ade” del M.tro Matteo De Padova. La composizione di tipo acusmatico nasce dall’idea di voler rappresentare, attraverso una certa tipologia di suoni, flussi introspettivi e suggestioni primordiali.

Il materiale sonoro è realizzato attraverso suoni di sintesi e manipolazione elettronica di campioni audio precedentemente registrati. Su questo tessuto sonoro “Ade” trova espressione visiva nella fluidità, nel colore e nell’astrattezza del video. La musica elettroacustica può essere considerata la branca colta della musica elettronica ed è fortemente legata all'arte acusmatica, un tipo particolare di musica elettronica, creata per essere ascoltata tramite altoparlanti. La musica elettroacustica è caratterizzata da infinite possibilità circa i suoni producibili. Particolarmente diffusa in questo periodo è la fusione di linguaggi e la sinergia tra musica elettroacustica e video arte.

(Info: 0881-72.36.68 - Staff LUC Lungomare Nazario Sauro - 71043 Manfredonia tel. 0884-53.44.30 - fax 0884-53.44.30 -www.lucmanfredonia.it - contatti facebook pagina: LUC Laboratorio Urbano Culturale "Peppino Impastato" - Gruppo: LUC MANFREDONIA OFFICIAL PAGE)

 Comunicati

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1768

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.