Testa

 Oggi è :  13/04/2024

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

07/05/2012

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

"FULL" E… OCCHIO ALLA PUGLIA

Clicca per Ingrandire Si narra che tutti gli esseri umani nascano provvisti di una scatola. Quasi tutti passano la loro vita senza mai scoprire cosa contenga. Crescendo, ognuno decide cosa farne: alcuni la vendono, altri la tengono stretta-stretta tutta per sé. Qualcuno, invece, decide di donarla alla persona che più ama al mondo, accettando il rischio di non averla mai più indietro. Altri, coloro che non hanno più niente da perdere, la scambiano con qualcosa di più grande: una possibilità. Tutto questo è "Full", lo spettacolo teatrale che andrà in scena domenica 13 maggio, alle 19, sul palco dell’Oda Teatro.

Si tratta di una nuova produzione della Piccola Compagnia Impertinente (col sostegno del “Cerchio di Gesso” e di “Teatri Abitati” al progetto di Regione Puglia e TPP-Teatro Pubblico Pugliese) al suo debutto nel capoluogo dauno. Scritto da Valentina Marturini e Ornella Lorenzano, per la regia di Pierluigi Bevilacqua, “Full” vedrà in scena tre attrici: Ramona Genna, Ornella Lorenzano e Valentina Marturini. “Lo spettacolo è un viaggio simbolico all'interno del concetto di possibilità - spiega il regista, Pierluigi Bevilacqua, direttore artistico della Pci. - E' una favola umana, la stessa che, in modalità diverse, vive nelle storie di ognuno di noi.

“A un certo punto del percorso - precisa - ci si ritrova dinanzi a un bivio: prendere o lasciare, proseguire o cambiare rotta. Ogni cambiamento implica ripensamenti, dubbi, incertezze, voglia di tornare indietro o determinazione nel continuare. ‘Full’ è un progetto drammaturgico ispirato al mito delle tre parche. Questo il punto di partenza per raccontare una storia in bilico fra realtà quotidiana e sua proiezione simbolica. E’ lo spettacolo - conclude - sul quale abbiamo voluto puntare, un inizio progettuale che riempie di orgoglio”.


LA TRAMA = Tre giovani anime precipitano in un limbo dal quale sembra non esserci via di uscita. Ognuna porta con sé un bagaglio, al cui interno si celano le loro esperienze, gli affetti, i ricordi passati. Sono pronte a barattare il loro pesante bagaglio in cambio di un'altra possibilità: la vita eterna. Ma per averla devono assolvere a un compito: l'esecuzione del destino assegnato a ciascuna persona. Cloto fila lo stame della vita, Lachesi (il "destino") lo svolge sul fuso, Atropo (la "inevitabile") lo recide inesorabile con lucide cesoie.


INFO - Costo del biglietto: intero € 8,00, universitari e associazioni convenzionate € 6,00. Sarà possibile acquistare i biglietti all'Oda Teatro sabato 12 maggio, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, e domenica 13 maggio, dalle 10 alle 13 e dalle 16 in poi, oppure su www.bookingshow.it e nei punti vendita associati - tel. Oda Teatro: 0881-66.31.47.

Maria Grazia Frisaldi



 Ufficio stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 3740

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.