Testa

 Oggi è :  24/11/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

16/12/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

IL “DEL GIUDICE” DI RODI SUL GRADINO PIÙ ALTO

Clicca per Ingrandire Giornata di premiazioni, quella svoltasi a Foggia, nella Sala del Tribunale di Palazzo Dogana, dedicata alle scuole che hanno partecipato ai progetti “Verso il 150° dell'Unità d'Italia” e “Adotta l'aula” promossi dall'Assessorato provinciale alle Politiche educative in collaborazione con l'Ufficio scolastico regionale-Ufficio IX ambito territoriale di Foggia e la Consulta provinciale degli studenti. Alla festa hanno partecipato i dirigenti scolastici e gli alunni delle scuole coinvolte nei due progetti.

La mattinata è stata caratterizzata dalle premiazioni delle scuole primarie dell'infanzia risultate vincitrici dopo la valutazione di un'apposita commissione e dalla proiezione video dei lavori degli istituti superiori che hanno partecipato al concorso sui 150 anni dell'Unità d'Italia. Successivamente spazio al concerto degli allievi del Conservatorio di Foggia e, infine, spazio alle testimonianze del viaggio premio a Roma e consegna degli attestati di partecipazione per il progetto “Adotta l'aula”. La giornata si è poi conclusa con un rinfresco organizzato dagli studenti dell'istituto “Einaudi” di Foggia nella Sala Giunta di Palazzo Dogana.

“Il fine del concorso dedicato all'anniversario dell'Unità d'Italia - ha spiegato Billa Consiglio - è stato quello di ridare interesse nella conoscenza del nostro passato più prossimo, dalla fine dell’Ottocento passando per il secondo Novecento fino ai giorni nostri. Gli studenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado sono stati coinvolti nel ridisegnare attraverso elaborati con tipologia grafico-pittorica e fumetto per la scuola dell’infanzia e primaria e cortometraggi per la scuola secondaria di II grado, quegli accadimenti del passato più prossimo che sono rimasti più indelebilmente scolpiti nella loro memoria”.

I criteri di valutazione adottati sono stati quelli espressi nel bando quali il coinvolgimento di alunni e strumenti, l'originalità dei contenuti, la metodologia di ricerca adottata, l'originalità dei documenti, la scoperta di testimonianze inedite, gli aspetti multidisciplinari e interdisciplinari, l'aspetto estetico della presentazione. Per la scuola dell’infanzia hanno partecipato: scuola comunale dell'infanzia “Acquaviva” di Foggia; scuola comunale dell’infanzia “Arpi” di Foggia; scuola comunale dell’Infanzia “Arpi” sezione “Primavera” di Foggia; scuola dell’infanzia comunale “Don Bosco” di Foggia. Per la scuola primaria ha partecipato il III circolo didattico“De Sanctis” di Manfredonia. La prima classificata per i lavori della scuola dell’infanzia è stata la “Don Bosco” di Foggia, mentre il primo classificato per i lavori della scuola primaria è stato il III Circolo Didattico“De Sanctis” di Manfredonia.

Per gli istituti superiori, invece, hanno partecipato: liceo artistico “Perugini” di Foggia; I.T.G. “Masi” di Foggia; I.I.S.S. “Del Giudice” di Rodi Garganico; Liceo Classico “Bonghi” di Lucera; Convitto Nazionale “Bonghi” di Lucera; Liceo Scientifico “Zingarelli” di Cerignola. La commissione giudicatrice ha proclamato come primo classificato l'I.I.S.S. “Del Giudice” di Rodi Garganico; secondi classificati (ex equo) liceo scientifico “Zingarelli” di Cerignola, il Convitto Nazionale “Bonghi” di Lucera e il liceo artistico “Perugini” di Foggia. Terzo classificato l'I.T.G. “Masi” di Foggia, quarto classificato il liceo classico “Bonghi” di Lucera.

“Con il progetto 'Adotta l'Aula' - ha spiegato Billa Consiglio - la Provincia di Foggia, ha promosso una campagna concreta di sensibilizzazione responsabile per il corretto utilizzo degli ambienti scolastici e il relativo rispetto dei beni pubblici, visti i frequenti atti di vandalismo nelle strutture scolastiche La finalità è stata quella di infondere nelle scolaresche partecipanti il concetto del rispetto del bene pubblico come una delle manifestazioni della legalità”.

Il concorso, aperto a tutte le classi degli Istituti Superiori del territorio provinciale, ha mirato a migliorare l'ambiente dell'aula scolastica in uso alla classe, avendo l'Ente provveduto a dotare di nuovi arredi gli Istituti scolastici. La Commissione giudicatrice, formata da un membro della Consulta Provinciale degli Studenti che ha collaborato all'ideazione del progetto, un funzionario dell'Ufficio Scolastico Provinciale e un funzionario del Servizio Politiche Educative ha proclamato vincitori del concorso due classi di due Istituti del territorio: l'I.I.S.S. “Righi” di Cerignola e l’I.I.S.S “Roncalli” di Manfredonia premiandoli con un viaggio di istruzione a Roma svoltosi il 10 e 11 maggio scorso.

“Un ringraziamento particolare - ha concluso l'assessore provinciale alle Politiche educative - al provveditore Giuseppe De Sabato e agli ultimi due presidenti della Consulta degli studenti Felice Piemontese e Bruno Pitta per la fondamentale collaborazione nella realizzazione e per la riuscita di questi importanti progetti rivolti al mondo della scuola”.


Foto - http://www.facebook.com/media/set/?set=a.2883730263463.194763.1566304357&type=1
video premiazione -
http://www.facebook.com/video/video.php?v=2885257421641
http://www.facebook.com/video/video.php?v=2885004815326

 Comunicato stampa Provincia di Foggia a cura di Antonello Abbattista

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 2234

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.