Testa

 Oggi è :  21/08/2014

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

03/12/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

TUTTO IL FESTIVAL MINUTO X MINUTO

Clicca per Ingrandire La splendida kermesse del Natale Garganico - giunto alla seconda edizione - messa in piedi dall’Associazione “Punto di Stella” è cominciata stamattina, sabato 3 dicembre, con l’arrivo dell’albero. Scaricato e posizionato all’inizio del Corso principale di Peschici, sotto l’ombra e la protezione della Rocca Imperiale federiciano-angioina, con l’assistenza di tecnici qualificati ha visto subito l’assalto della componente femminile dell’affiliato Comitato “Peschici Eventi” capitanata dalla vicepresidente Tea Lamargese che col suo staff ha preparato tutti gli addobbi in grado di arricchirlo. Domenica 4, dopo il prologo mattutino del primo Mercatino di Natale, accensione e cerimonia ufficiale di apertura del Festival alle 18.30 con la presentazione dell’intero programma (visionabile in categoria PERIODICI di Città Gargano di questo sito, www.puntodistella.it).

Tante le novità di quest’anno. D’altronde è risaputo: se un evento parte bene, migliora nel tempo, un po’ come il vino. L’augurio e la speranza che tutto proceda come programmato sono rintanati nel grembo di Giove Pluvio che il 2010 rovinò qualche serata ma soprattutto nello spirito di partecipazione della popolazione, non solo peschiciana, anche dei paesi vicini. E’ per questo che abbiamo voluto denominare “garganico” il Festival, proprio per metterlo a disposizione dei cugini viestani, vichesi, rodiani, ischitellani, sannicandresi, carpinesi, cagnanesi, sammarchesi, riservando loro la possibilità di essere rappresentati da testimoni del loro tempo o di ricevere una nostra visita. E perché no anche di chi potrà decidere di trascorrere le festività in questo angolo di mondo attraente e affascinante pure in periodo invernale.

E così da San Nicandro Garganico arriverà il folklore (15 dicembre), da San Marco in Lamis le zampogne (22 dicembre), da Ischitella, e non solo, la musica (28 dicembre), mentre gli altri riceveranno la nostra visita con la proposta di uno spettacolo teatrale che qualcuno, come Vieste, ha voluto inserire nel personale palinsesto. Il tutto, come sempre ormai da tre anni, orbiterà intorno alla Mostra dei Presepi che si inaugurerà l’8 prossimo nella Galleria “don Achille” del peschiciano Palazzo cinquecentesco dei “della Torre” e della sua padrona di casa, donna Grazia Marino della Torre. La varietà delle proposte, inoltre, è talmente ampia che ogni gusto potrà essere soddisfatto: dalla musica bandistica ai recital, dai gruppi folk e rock all’ultimo acquisto natalizio, dalla degustazione di dolci tradizionali ai pomeriggi al cinema, dalla polifonia allo sport e a tanti altri piccoli grandi richiami.

Un ventaglio a largo spettro di eventi che sta già richiamando l’attenzione di “popoli” a noi vicini, come quella televisione on-line che ci ha richiesto tutti i video delle manifestazioni in programma. Signori, noi ce l’abbiamo messa tutta. Sta a voi misurare, e nel caso apprezzare, i nostri sforzi. Non siamo talmente presuntuosi da dichiarare che cerchiamo il successo. Chiediamo solamente il riconoscimento a tutto il lavoro compiuto e alla volontà di “vivacizzare” un periodo e una cittadina, un luogo prettamente estivo e un tempo da destinare non solo alle famiglie e alle tombolate domestiche. Perciò…

Piero Giannini

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

-- 04/12/2011 -- 12:41:34 -- Paolo

bravissimi! Mi piacerebbe esserci.

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

PESCHICI 2014

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 40

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.