Testa

 Oggi è :  25/04/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

28/09/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

“PREMIO LUPO”: EDIZIONE DA RECORD

Clicca per Ingrandire Si è conclusa nel migliore dei modi, con soddisfazione generale di Comuni ed Enti promotori, la sesta edizione del “Premio Lupo”, il concorso letterario dei Monti Dauni. Domenica 25, nella suggestiva cornice del Castello di Bovino, sono stati “incoronati” i vincitori delle quattro sezioni in concorso per il Premio organizzato e sostenuto dai Comuni di Alberona, Biccari, Bovino, Castelluccio Valmaggiore, Celle di San Vito, Faeto e Roseto Valfortore, in partenariato con Regione Puglia e Provincia di Foggia, per la direzione artistica e organizzativa della Piccola Compagnia Impertinente di Foggia.

E' stata la letteratura, nelle sue diverse ramificazioni, a fare la parte del leone nella serie di microeventi che hanno caratterizzato il cartellone di appuntamenti per la prima volta accompagnatosi alla premiazione del “Lupo”. Le scuole dei sette Comuni coinvolti sono state parte attiva di questa tre-giorni coi laboratori di costruzione di libri pop-up e di lettura e drammatizzazione della fiaba, mentre gli scenari naturali dei paesi ospitanti hanno permesso di vivere appieno una dimensione turistica che si coniugava perfettamente al concerto piuttosto che alla presentazione di un lavoro letterario, con tanto di dibattito con l'autore.

“Il Premio Lupo è arrivato a destinazione, il bilancio è sicuramente positivo - spiega Pierluigi Bevilacqua, direttore artistico del Premio insieme a Enrico Cibelli. - La soddisfazione maggiore è aver vinto una scommessa che all'inizio si presentava difficile, e il riscontro del pubblico è stato inaspettato. Le manifestazioni itineranti hanno dato nuovamente la ribalta a Comuni che hanno ‘fame da lupi’ per quanto riguarda eventi e incontri culturali. Siamo felici di aver premiato, in un'atmosfera informale, i vincitori del concorso, perno del progetto Premio Lupo, che vuole dare visibilità ai talenti che si cimentano col racconto breve.

“Tanti gli elementi - continua - che hanno dato la conferma di un lavoro il quale, nonostante le difficoltà iniziali a noi non dovute, ha permesso al concorso e alla tre-giorni di manifestazioni di tracciare una strada che, con le dovute correzioni, potrà essere sempre più convincente. L'obiettivo della Piccola Compagnia Impertinente, laddove sarà confermata la presenza alla guida del Premio Lupo, è far sì che questo appuntamento diventi ancora più ricco di eventi e possa essere un punto di riferimento per chi vuole esprimere il proprio talento attraverso la scrittura”.

Il concorso letterario dei Monti Dauni ha registrato quest’anno un notevole incremento nel numero di partecipanti. Sono stati infatti 206 (a fronte dei 104 dello scorso anno) gli scrittori in erba che hanno partecipato a questa sesta edizione. Nello specifico: 137 gli amanti della scrittura che si sono misurati nelle tre sezioni “racconti” (“FolkTellers”, “Under 18” e “Over 18”) e 69 quelli che si sono lasciati tentare dalla nuovissima sezione “Social Network - Status I Like” proponendo sul wall della pagina facebook del premio, istantanee di pensieri ed emozioni in sole 420 battute.

I racconti sono arrivati da tutta Italia e non solo. Il richiamo del “Lupo” ha attraversato tutta la Penisola, dall’estremo nord all’estremo sud: i timbri postali testimoniano storie provenienti da Trento e Messina, e poi ancora La Spezia, Pordenone e Roma, solo per citarne alcuni, ma anche dal Canada e dall’Inghilterra. I sette giurati - uno per ogni Comune partecipante, nominato dai Comuni stessi (foto 1 sotto: ndr) - hanno dichiarato vincitori della sesta edizione del Premio Lupo:

SEZIONE OVER 18
1° classificato - Paolo Enrico Archetti Maestri col racconto "Coriandoli di stelle"
2° classificato - Aurora Meneo (foto 2): "A volte ritorna"
3° classificato - Cinzia De Luca: "Primavera"

SEZIONE UNDER 18
1° classificato - Valentina Salvagno: "Gli occhi della libertà"
2° classificato - Sharon Laporta: "Anche Cappuccetto rosso ha una fame da lupi"
3° classificato - Alberico Pio Forgione: "Il dipinto di Saint Charles"

SEZIONE FOLKTELLERS
1° classificato - Marianna Onorato: "Lana rosa"
2° classificato - Rosario Biagio Castronuovo: "Il camino"
3° classificato - Carmelo De Rosa: "E s sti 'mmura putessr parlà!"

SEZIONE STATUS I LIKE
1° classificato - Andrea Fontanini (foto 3): "L’Astuzia"
2° classificato - Orsetti Maldestri (Paolo Enrico Archetti Maestri): “Il Lupo”

La Piccola Compagnia Impertinente, responsabile della direzione artistica e organizzativa del Premio, come da regolamento discusso e approvato in precedenza, non ha partecipato alla votazione, ma si è limitata a proporre una segnalazione, che non prevede premi, per la sola sezione “Status I Like”. La segnalazione della direzione artistica è per Antonio Forina e il suo “Clichè mattutino con sorpresa”, ‘per la vena ironica e la capacità di cogliere lo spirito di Status I like’.

Per informazioni: info@premiolupo.com

 Ufficio Stampa (foto: Photo&Graphic Labs)

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 2097

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.