Testa

 Oggi è :  23/10/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

18/08/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

PORTE APERTE AL “REGNO DEL CINGHIALE”

Clicca per Ingrandire Sono stati il sindaco Tonino Fucci e l’assessore al welfare della Regione Puglia, Elena Gentile (foto del titolo; ndr), a tagliare il nastro del nuovo Centro Visita Multimediale di Alberona. Davanti a una nutrita rappresentanza di cittadini è stata inaugurata la struttura realizzata grazie al finanziamento del progetto Get-Local “I luoghi dell’uomo e della natura”. “E’ un momento importante per i Monti Dauni - ha dichiarato l’assessore. - Questa inaugurazione aggiunge un tassello alla dotazione infrastrutturale di un’area che sta meritando di vedere premiato il proprio impegno, come è recentemente accaduto con la promozione dei Programmi Integrati di Sviluppo Territoriale”.

Il sindaco ha ringraziato i dirigenti responsabili e il personale di Egialea, società che gestisce la rete dei centri visita attivati sui Monti Dauni, per la professionalità e l’impegno, fattori che stanno già determinando una prima e positiva risposta dei visitatori sempre più interessati al patrimonio culturale e ambientale dei Monti Dauni valorizzato anche attraverso iniziative speciali, come le visite notturne, gli spettacoli tematici e le attività ludico-didattiche organizzate lungo tutto l’arco dell’anno.

Il Centro Visita di Alberona è la porta d’ingresso al “Regno del Cinghiale” e all’area faunistica che il borgo ha riservato a questo straordinario animale. All’interno del centro visita (foto 1 sotto) è possibile documentarsi su vita, abitudini, caratteristiche e importanza del cinghiale nell’ecosistema dei boschi dei Monti Dauni. L’area faunistica è la seconda tappa della visita al “regno” dell’animale a cui Licofrone, poeta greco del 4° secolo, ha dedicato versi che ne mettono in risalto il coraggio e l’intelligenza.

Il Centro, a poca distanza dall’abitato di Alberona, si estende su una superficie recintata di quattro ettari e offre al visitatore la possibilità di osservare da vicino i cinghiali e il loro comportamento. Il cinghiale, il suo habitat naturale, la catena alimentare delle creature dei boschi e le fonti d’acqua che alimentano “il paese delle fontane” sono uno dei ‘focus’ che i turisti, grazie alle tecnologie e alla guida degli esperti, possono approfondire nel Centro Visita di Alberona prima di compiere le escursioni dirette sui luoghi (foto 2).

L’inaugurazione del nuovo sito aggiunge un ulteriore tassello al potenziamento di servizi e infrastrutture che Alberona dedica al turismo e all’accoglienza. Il Centro Visita, situato nei locali di Via Umberto Giordano, si aggiunge a quelli già attivi a Bovino, Castelluccio dei Sauri, Castelnuovo della Daunia, Celenza Valfortore, Monteleone di Puglia, Pietramontecorvino, Roseto Valfortore e Sant’Agata di Puglia, e precede l’inaugurazione delle prossime strutture da aprire nella parte restante dei 29 Comuni dei Monti Dauni.



 Uff. Stampa Comune Alberona

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1203

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.