Testa

 Oggi è :  16/06/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

06/08/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

MISS CON FUORI PROGRAMMA

Clicca per Ingrandire Miss Bari è Alessandra Monno (foto del titolo; ndr), seconda prefinalista nazionale pugliese di Miss Italia. Diciannove anni, barese, alta un metro e 75, occhi chiari, capelli biondo scuro, Alessandra ha incantato giovedì 4 agosto la giuria di Piazza del Ferrarese composta, fra gli altri, dai vicepresidenti delle Province di Taranto, Costanzo Carrieri (nonché direttore commerciale di "Stil Cucine" che ha organizzato la serata), e di Bari, Nuccio Altieri.

La Monno si definisce simpatica, schietta e sincera, ha fatto danza, le piace correre, ascoltare musica e "fare shopping sfrenato", ma a settembre si dedicherà ai libri perché frequenterà la facoltà di Scienze della Comunicazione a Milano: vorrebbe diventare giornalista. La neo Miss Bari, in gara col numero 2, è riuscita a qualificarsi per le prefinali nazionali grazie a una sua amica, vincitrice di una selezione provinciale, che l'ha sollecitata a iscriversi.

"Dedico questa vittoria - ha detto la Monno - a Ilaria, che stasera non è potuta essere qui con me sulla passerella perché ha avuto problemi di salute. Se non fosse stato per lei tutto questo non sarebbe stato possibile perché io ho sempre bisogno di qualcuno che mi sproni". E prima di partire per Montecatini, Alessandra tenterà a Monopoli il 21 agosto la carta di andare direttamente alle finali nazionali gareggiando per il prestigioso titolo di Miss Puglia, fascia che nel 1999 ha spianato la strada della vittoria alla foggiana Manila Nazzaro, unica miss Italia pugliese in settantuno anni di storia.

A ottenere una fascia nella storica selezione di Piazza del Ferrarese sono state altre quattro concorrenti (foto 1 sotto): Maria Selena Filippo (miss Rocchetta Bellezza, n° 17) 19enne di Acquaviva delle Fonti, Santina Moccia (miss Bari Electrolux, n° 15) 24enne di Acquaviva delle Fonti, Simona Tanzi (miss Peugeot, n° 18) 20enne di Cassano delle Murge, Francesca Massarelli (miss Wella Professionals, n° 10) 19enne di Bari. A giudicarle è stata una giuria composta da Costanzo Carrieri (presidente), Nuccio Altieri, Giuseppe Franchini, Angela Strambelli, Emilia Briguglio, Michele Montemurro, Ludovico Fontana, Francesco Petruzzelli, Mario Ferrorelli, Luigi Tangorra e Filippo Barattolo.

Durante lo spettacolo è andata in scena la protesta pacifica dei residenti e dei commercianti del Borgo antico di Bari che hanno chiesto più attenzione per la "Città Vecchia abbandonata". Una decina di persone, infatti, sono salite improvvisamente sul palco mostrando cartelli di protesta e dopo un minuto hanno abbandonato spontaneamente la passerella.

La carovana di Miss Italia domenica sarà nel Salento, a Marina di Mancaversa, dove si svolgerà una selezione provinciale, con inizio alle ore 21, per individuare un'altra finalista di Miss Puglia ed eleggere Miss Mascotte, fascia riservata alle 17enni. Le iscrizioni sono gratuite e si possono effettuare contattando i numeri 0881-77.60.13 o 346.68.46.414.

In scena andrà lo spettacolo ideato dall'agente regionale del concorso Mimmo Rollo, titolare dell'agenzia esclusivista di Miss Italia per la Puglia "Parole & Musica". Si tratta di una sorta di musical in stile Broadway interpretato da Giovanni Conversano in compagnia dei giovanissimi Veronica Pinnelli e Ottavio De Stefano. Ospite, il cabarettista siciliano della scuderia di "Zelig Off" Ronnie Guarino.

 Ufficio Stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 593

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.