Testa

 Oggi è :  13/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

01/08/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

IL RICHIAMO DEL “LUPO”

Clicca per Ingrandire E’ stata un’edizione da record per il Premio Lupo. Una grande soddisfazione per i Comuni che hanno promosso e sostenuto l’evento (Alberona, Biccari, Bovino, Castelluccio Valmaggiore, Celle di San Vito, Faeto e Roseto Valfortore, in partenariato con la Regione Puglia e la Provincia di Foggia) e per la direzione artistica e organizzativa del Premio, la Piccola compagnia impertinente di Foggia. Il concorso letterario dei Monti Dauni, giunto alla sesta edizione, ha registrato quest’anno un notevole incremento del numero dei partecipanti (+102).

Sono stati, infatti, 206 (a fronte dei 104 dello scorso anno) gli scrittori in erba che hanno partecipato alla sesta edizione del concorso. Nello specifico, 137 gli amanti della scrittura che si sono misurati nelle tre sezioni “racconti” (“FolkTellers”, “Under 18” e “Over 18”), e 69 quelli che si sono lasciati tentare dalla nuovissima sezione “Social Network - Status I Like”, proponendo sul wall della pagina facebook del premio, istantanee di pensieri ed emozioni in sole 420 battute. I racconti sono arrivati da tutta Italia e non solo.

Il richiamo del “Lupo” ha attraversato tutta la Penisola, dall’estremo nord all’estremo sud: i timbri postali testimoniano storie provenienti da Trento e da Messina, e poi ancora da La Spezia, Pordenone e Roma, solo per citarne alcuni, ma anche dal Canada e dall’Inghilterra. “Siamo orgogliosi e soddisfatti - spiega il direttore artistico del Premio Lupo, Pierluigi Bevilacqua, della Piccola compagnia impertinente. - I risultati ottenuti costituiscono una conferma che le ambizioni del Premio Lupo potevano essere quelle di un Premio di rilevanza nazionale, conosciuto e rinomato per la sua qualità e i suoi appuntamenti, durante la tre giorni che farà da chiusura all'edizione di quest'anno”. I sette giurati - uno per ogni Comune partecipante, nominato dai Comuni stessi - sono ora pronti a valutare e decretare i vincitori dell'edizione 2011.

I risultati, considerata la mole dei racconti, saranno comunicati non prima del 10 settembre. “Ci stiamo preparando per allestire una tre giorni di eventi che sia una festa della letteratura - conclude Bevilacqua. - Tutto avverrà nei Comuni partecipanti capaci di credere, in un periodo difficile come questo, in un progetto di ampio respiro e culturalmente valido”. La tre giorni del “Premio Lupo”, con gli aperitivi letterari “Morire dal Reading”, è in programma il 23, 24 e 25 settembre e prevede una serie di percorsi letterari a base di “assaggi” di prelibatezze locali e letteratura, reading teatrali e buona musica.

Una rassegna itinerante che coinvolgerà tutti i Comuni che sponsorizzano l’evento. Ospiti della tre giorni “Morire dal Reading”, Gianni Miraglia, scrittore genovese, autore di “Muori Milano muori!” (Elliot Edizioni, 2011) e Giuliano Foschini, giornalista del quotidiano La Repubblica e autore di “Quindici passi” (Fandango, 2009), protagonisti rispettivamente di un workshop e una lezione aperta di scrittura creativa, due diverse opportunità offerte gratuitamente al pubblico che seguirà gli eventi proposti dal “Premio Lupo”. La premiazione avverrà il 25 settembre.

Per informazioni: info@premiolupo.com

 Ufficio Stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 512

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.