Testa

 Oggi è :  20/04/2021

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

15/06/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

AGORÀ E MEDIASTARS… E IL PARCO È PREMIATO

Clicca per Ingrandire Due importanti riconoscimenti sono stati assegnati alla comunicazione del Parco Nazionale del Gargano. A distanza di poco tempo l’uno dall’altro, sono stati infatti assegnati i premi Agorà e Mediastars allo spot radio della campagna antincendio 2010 “Teniamo d’occhio la nostra montagna” (foto del titolo, il logo; ndr), realizzato dall’agenzia creativa Red Hot di Foggia. Il primo è l’Argento Regionale aggiudicato, nell’ambito della 24ª edizione del Premio Agorà per la Comunicazione pubblicitaria, al migliore Comunicato Radio nella categoria Campagne Sociali.

Il premio organizzato dal Club Dirigenti Marketing, un evento unico nel panorama italiano, ha coinvolto negli anni oltre mille agenzie italiane, premiando le aziende e gli enti che si distinguono nel modo di fare comunicazione. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo a Palermo, sabato 11 giugno, nella prestigiosa sede di Palazzo Petyx. In precedenza, la campagna si era aggiudicata lo Special Star per la Direzione Creativa, nell’ambito della 15ª edizione del Premio Mediastars, uno dei più autorevoli riconoscimenti a livello nazionale nel mondo della comunicazione. La relativa cerimonia si è svolta il 31 maggio scorso nella sede storica del Mediastars, l’Auditorium del Centro Culturale San Fedele di Milano, nella centralissima Via Hoepli (foto 1 sotto).

Per il 2010 la campagna antincendio promossa dall’Ente Parco Nazionale del Gargano e realizzata da Red Hot ha messo in primo piano il territorio: “Teniamo d’occhio la nostra montagna”, un patrimonio che appartiene a tutti. Lo stimolo dunque è rivolto al senso d’appartenenza a un luogo magico, divino, che mostra forte la sua identità ricca, complessa, tenace. Il piano di comunicazione strategica sviluppato ha puntato l’obiettivo facendo leva sul coinvolgimento emozionale del target.

Lo spot radiofonico, diffuso su tutte le maggiori emittenti locali, descrive un contesto tipico delle spiagge garganiche e vede protagonisti due turisti. Il gioco, con cui i due bagnanti s’intrattengono, si trasforma in pericolo. Sarà proprio uno dei turisti a dare l’allarme. Esattamente ciò che la campagna invita a fare nel momento in cui viene avvistato un principio d’incendio: essere protagonisti attivi dell’emergenza contattando immediatamente il numero di soccorso incendi, istituito dal Parco del Gargano. Proteggere questo patrimonio è un impegno che l’Ente persegue con tenacia e coinvolge tutti i suoi abitanti e i visitatori.

“Questo duplice e prestigioso riconoscimento nazionale - ha dichiarato Stefano Pecorella, commissario straordinario del Parco Nazionale del Gargano - conferma la pragmaticità e la meticolosità dell’azione a difesa e valorizzazione del territorio messa in campo dall’Ente. Il percorso per una completa maturazione e sensibilizzazione della popolazione e degli ospiti a tematiche così importanti per il futuro è ancora lungo, ma sono sicuro che continuando di questo passo, coinvolgendo sempre più le giovani generazioni, riusciremo a salvaguardare e valorizzare le risorse ambientali e paesaggistiche. Incoraggianti anche i dati diffusi dalla Protezioni Civile circa le segnalazioni di avvistamenti di incendi nel 2010, che si attestano ad un + 50 percento in provincia di Foggia”.

“Ma - aggiunge - è nostro compito non abbassare mai la guardia al cospetto di un nemico così insidioso e distruttivo che il 24 luglio 2007, in quel di Peschici, ha segnato una delle pagine più fosche e dolorose di tutta la storia del Gargano. Anche nel 2011 il Parco Nazionale del Gargano scenderà in campo con tutte le proprie forze per vigilare e preservare questo magnifico territorio dagli incendi, garantendo sicurezza e serenità ai cittadini e ai milioni di turisti che annualmente scelgono la Montagna del Sole come meta delle agognate vacanze estive. Con maggiore specificità lo fa sin da oggi, 15 giugno, data di inizio del periodo di massima allerta di rischio, con una campagna che mira più a prevenire che curare”.

 Ufficio Stampa Parco del Gargano

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 779

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.