Testa

 Oggi è :  22/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

09/04/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

TORNA GINO BARTALI: A BOVINO

Clicca per Ingrandire Dopo aver ospitato a Bovino il figlio Andrea Bartali, primogenito del grande Gino, che con la sua straordinaria testimonianza ha emozionato tanti bovinesi accorsi ad ascoltarlo, farà “tappa” a Bovino la mostra itinerante realizzata dalla società polisportiva Gagliarda Sambenedettese e presentata nel 2010 a due appuntamenti importantissimi: 31ª edizione del Meeting di Rimini e Convention nazionale del Centro Sportivo Italiano ad Assisi. La mostra racconta l’eroismo del grande campione toscano che, negli anni della seconda guerra mondiale, salvò molti ebrei e perseguitati dalle epurazioni nazi-fasciste.

Nell’immaginario popolare il nome di Gino Bartali è certamente sinonimo di campione di ciclismo. Un nome “datato” certamente, relegato a un periodo storico ben preciso e spesso accostato al suo più grande rivale in bicicletta, il “campionissimo” Fausto Coppi. Ma non tutti conoscono la vita del Bartali uomo, di quel giovane di gran cuore e coraggio che negli anni del secondo conflitto mondiale mise tante volte a rischio la sua vita per salvare quella di numerose persone (ebrei, dissidenti politici, cattolici e Inglesi).

Soprattutto a quest’aspetto eroico della vita di Gino Bartali e alla sua grande generosità e umanità lontano dalle corse è dedicata la mostra itinerante che la società polisportiva Gagliarda Sambenedettese ha ideato. Un grande ringraziamento va a chi ha permesso che la mostra facesse “tappa” a Bovino: Andrea Falcioni, presidente della Gagliarda Sambenedettese, Michelangelo Rubino, presidente della Gagliarda di Foggia e Antonio Anzivino, presidente del comitato provinciale del CSI di Foggia.

La mostra, organizzata dal Comune di Bovino, settore Sport, in collaborazione con l'Archeoclub di Bovino e il Csi Provinciale di Foggia, potrà essere visitata nella sede del Museo Civico sito in piazza Marino Boffa a partire da oggi, sabato 9, a domenica 10 aprile (ingresso gratuito).

Agostino Ruscillo


PS. In PERIODICI CITTA' GARGANO la locandina.

 Comunicato

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 815

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.