Testa

 Oggi è :  16/02/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

22/03/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

LA CREATIVITÀ AL SERVIZIO DELLA UNIFICAZIONE

Clicca per Ingrandire Art. 1 - OBIETTIVI
L’associazione culturale “Schiamazzi” e l’Ufficio scolastico regionale per la Puglia-Uffico IX-Ambito Territoriale Foggia-Consulta Provinciale degli Studenti di Foggia, in attuazione del progetto “I giovani e l’Unità d’Italia”, bandiscono un concorso letterario e un concorso fotografico. Gli obiettivi principali del concorso, e in linea generale dell’intero progetto, sono:

• Promuovere la cultura dell’identità nazionale tra i giovani.
• Coinvolgere i giovani attivamente nell’organizzazione dell’iniziativa per farli divenire veri e propri protagonisti della società.
• Trasmettere la filosofia del “volere e potere”, contrastando il dilagante menefreghismo giovanile.
• Dare la possibilità ai giovani di esprimere la propria creatività.
• Sensibilizzare l’intera popolazione sul tema dell’identità nazionale.

Art. 2 - PARTECIPAZIONE
Il concorso di divide in due sezioni:
a) Concorso Fotografico, a cui possono partecipare i giovani (studenti e non) dagli 11 ai 35 anni, in modo particolare quei giovani che coltivano un interesse per la fotografia.
b) Concorso Letterario, a cui possono partecipare tutti gli studenti delle scuole secondarie inferiori e superiori.

Art. 3 - TEMI
I temi sono differenti a seconda della sezione:
a) Concorso Fotografico: partendo dall’idea di Italia come Nazione quindi come bagaglio di cultura, usi, costumi e ‘rituali’ che caratterizzano la nostra vita, il tema del concorso fotografico è “Vivere italiano: l’identità nazionale nella vita quotidiana” (esempi: una determinata abitudine, un paesaggio, eccetera)
b) Concorso Letterario: riprendendo lo spirito delle celebrazioni in occasione del 150.mo Anniversario dell’Unità d’Italia, i candidati dovranno stendere un saggio sull’Eredità del Risorgimento nei nostri giorni.

Art. 4 - MATERIALE
Per entrambe le sezioni i lavori dovranno pervenire entro il 13 aprile 2011 a “Schiamazzi” Ass. Socioculturale c/o Studio Tecnico Sanzone, via Orti 5 - 71010 Cagnano Varano (Fg). I lavori, non firmati, potranno essere recapitati a mano o via posta (tramite raccomandata A/R), in un plico che dovrà contenere in busta chiusa: generalità, indirizzo del concorrente, scuola o università di provenienza (in caso di partecipazione studentesca), liberatoria sulla privacy (contenuta all’art. 6) e i titoli delle opere. E' permesso partecipare a entrambe le sezioni: in tal caso le opere vanno inserite in unica busta con il materiale richiesto per ciascuna opera.

a) Concorso Fotografico: ogni candidato/a potrà partecipare al concorso con un massimo di due fotografie, ma potrà essere assegnato il premio soltanto a una singola foto. Le fotografie devono essere inviate in formato jpeg o tiff con dimensione minima di 2000 pixel per il lato maggiore su un supporto elettronico (cd o dvd) e su carta fotografica (cm 24 x30). Il solo responsabile del contenuto delle foto deve essere l’autore, che garantirà l’inedicità dell’opera. E’ necessario indicare il luogo in cui è stata scattata la foto e allegare una breve descrizione dell’immagine spiegandone il soggetto e il significato. Il/la concorrente assicura che nel caso di soggetti umani, la persona o le persone la cui immagine viene utilizzata hanno dato un valido consenso per l'utilizzo della sua/loro immagine o hanno rinunciato a qualsiasi diritto che essi/e possono avere dall'immagine presentata.
b) Concorso Letterario: ogni candidato/a deve presentare un elaborato della lunghezza massima di 5 fogli formato A4 (carattere Verdana 10 – interlinea 1,5). Vanno inviate 3 copie cartacee dell’opera e un floppy o cd con l’elaborato in formato Word (.doc o .docx)

Art. 5 - PREMI
Le tre migliori opere di ogni sezione verranno selezionate da un’apposita commissione composta da giornalisti ed esperti del settore e rappresentanti dei soggetti promotori del presente bando. Il giudizio della commissione è insindacabile. I premi consistono in:
• per il primo classificato di ciascuna sezione la somma di 200 euro più l’iscrizione per l’anno corrente all’Associazione organizzatrice.
• Per il secondo e il terzo classificato targa celebrativa e volumi sulla storia e sulla natura di Capitanata.

Ai partecipanti che non si classificheranno tra i primi tre posti, verrà comunque rilasciato un attestato di partecipazione. La premiazione avrà luogo nel mese di aprile 2011 a Cagnano Varano durante lo svolgimento del progetto da cui il concorso prende il nome. L’organizzazione provvederà ad annunciare ai partecipanti e alla stampa le date dell’evento tramite comunicati ufficiali.

Art.6 - LIBERATORIA E PRIVACY
Tutti i partecipanti si impegnano a sottoscrivere la seguente liberatoria da inserire nella busta chiusa:
“Dichiaro che tutto ciò di edito o inedito presentato a questo Concorso è frutto del mio ingegno. Sono consapevole che l'eventuale pubblicazione su internet o riviste della mia o delle mie opere non comporta alcun compenso a me per diritti d'autore. Autorizzo l'uso dei dati personali al solo fine del Concorso “I giovani e l’Unità d’Italia” nel rispetto di quanto stabilito nel D.Lgs. 196/2003, recante disposizioni a tutela della privacy.
SI (barrare sul consenso)

Luogo e data _____________________ Firma ____________________”

Tutti i materiali pervenuti saranno trattati con la massima riservatezza e in nessun caso saranno consegnati a terzi, cioè a qualcuno/a che non faccia parte della giuria e del comitato organizzativo del concorso, prima della chiusura dello stesso. Uguale riservatezza dovrà essere tenuta dai/lle partecipanti fino alla comunicazione ufficiale dell’esito del concorso da parte dell’Associazione.

DISPOSIZIONI FINALI
Il presente regolamento è approvato ai sensi della deliberazione nr. 23/2011 della Giunta Esecutiva della Consulta Provinciale degli Studenti di Foggia. Per tutto quanto non riportato nel presente testo si fa riferimento alla normativa vigente.


IL PRESIDENTE DELLA CONSULTA
Felice Piemontese

IL DELEGATO PER IL PROGETTO
Francesco Lasalvia

IL PRESIDENTE DELL'ASSOCIAZIONE SCHIAMAZZI
Emanuele Sanzone


Per info: Ministero Istruzione, Università e Ricerca, Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia - Ufficio IX - Ambito Territoriale Foggia = Consulta Provinciale degli Studenti di Foggia - Via Giuseppe Rosati, 2/G - 71121 Foggia - tel. 0881-79.52.10 - fax. 0884-56.22.65 - cell. 327/7319416 - e-mail: consulta.foggia@istruzione.it

 Comunicato stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 921

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.