Testa

 Oggi è :  16/06/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

01/06/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

CHE SUCCESSO, LA “FESTA DEL MARE” PESCHICIANA!

Clicca per Ingrandire Li abbiamo visti prepararsi con calma i protagonisti della prima “Festa del Mare” peschiciana, sin dal pomeriggio presto: calmi, professionali nei movimenti, senza eccitazione, pronti a superare eventuali difficoltà. Chi montava banchetti, chi enormi ombrelloni e chi impianti stereo e musicali per i concertini che si sarebbero tenuti nei vari e più caratteristici angoli del Centro Storico e di altre zone della cittadina.
.
A un tratto, come a un segnale convenuto ma mai lanciato, si sono accesi i fornelli e allora… via con la frittura mista. In ciascuno dei vari punti-ristoro disseminati fra piazzette, vicoli e strade non ci volevano più di 2-3 persone per allestire un bel piattino di pesce di paranza indorato al punto giusto con olio vergine d’oliva esclusivamente locale. Piattino (si fa per dire) che passava nelle mani del primo “cliente” a portata di mano per essere liberi di servire il secondo già pronto con l’acquolina in bocca, nel rispetto totale delle norme igienico-sanitarie. E senza versare un centesimo, solo un salvadanaio che occhieggiava in un angolo attirando l’attenzione degli utenti verso suggerimenti di beneficenza.

La “Festa” - non chiamatela “sagra”, per carità, è riduttivo! - è andata avanti per ore fino a consumare i diversi quintali di pesce messi a disposizione dalla “gente del mare” generosa come non mai e dalle loro infaticabili donne, supportati dal Comitato Marineria e dalla giunta comunale. E’ l’inizio di una nuova era turistica? Il segnale potrà ritenersi forte se si continuerà con lo stesso spirito, senza cialtronerie, ricercate confusioni, disordini, “provincialismi” soprattutto. Con l’identica serenità con cui la Festa è stata preparata, allestita, condotta e terminata.

E oggi l’epilogo, un po’ meno prosaico, con la processione della “Madonnina del Mare” che si svilupperà anche sulle brevi onde dell’Adriatico antistante la rocca sulla quale è appollaiato il paese. Dopo l’immersione nei profumi di pietanze urlanti la loro bontà, un bagno di raccoglimento intorno alla Vergine che protegge i pescatori e le loro famiglie, ma anche un po’ tutti coloro che amano il mare. Una “due giorni” che s’incastona felicemente nel percorso impostosi dalla nuova amministrazione.

Grazie a tutti, Peschici… c’è!

Piero Giannini

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 589

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.