Testa

 Oggi è :  20/04/2021

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

31/05/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

DAVIDE TORNA FIGLIO DEI SUOI GENITORI. PETIZIONE OK

Clicca per Ingrandire I coniugi Marasco, genitori di Davide, il neonato foggiano affetto dalla sindrome di Potter, sono stati reintegrati nella potestà genitoriale. La decisione è del Tribunale per i minorenni di Bari, cui la coppia aveva fatto ricorso dopo la sospensione dai loro diritti di genitori. Il provvedimento dei giudici baresi è stato depositato questa mattina e poi è stato comunicato al legale Michele Vaira. (Personalmente riteniamo che la petizione lanciata on-line e il clamore suscitato da siti web e stampa abbiano sortito l'effetto che desideravano; ndr)

Affidato il 10 maggio al primario del reparto di Neonatologia degli ospedali Riuniti di Foggia perchè fosse sottoposto a dialisi, Davide può finalmente tornare tra le braccia di mamma e papà. “E' davvero una notizia bellissima per noi - ha detto Massimo, il padre. - E' stato il nostro avvocato a comunicarci l'esito positivo. Eravamo fiduciosi perchè, in realtà non meritavamo questo provvedimento. Sarà stata una incomprensione, sarà stata la nostra paura di fare la cosa sbagliata ma di fatto, errori non sono stati fatti da parte di nessuno”.

Il tribunale dei minorenni di Bari ha disposto nel provvedimento che i genitori continuino a prestare la massima collaborazione ai sanitari e dovranno seguire le indicazioni dei medici. “Continueremo ad affidare Davide alle cure dei sanitari del Giovanni XXIII - precisa Massimo - anche perchè i risultati li stiamo vedendo sotto i nostri stessi occhi; rinunciare adesso sarebbe impossibile. Davide, ora, respira da solo, autonomamente. E' stato tolto dall'incubatrice - conclude Massimo - finalmente lo hanno vestito e ci hanno detto che se riuscirà a prendere qualche altro chilo, potremo anche riportarlo a casa".

I giudici baresi hanno incaricato i sanitari dell'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari, dove il bambino è ricoverato, di aggiornarli costantemente sulle condizioni di salute del piccolo Davide. Inoltre il tribunale dei minorenni di Bari ha coinvolto anche i servizi sociali dell'amministrazione comunale di Foggia, affinchè venga assicurato sostegno e monitoraggio in favore dei coniugi Marasco, sollecitando, se il caso lo richiede, anche aiuti di tipo economico.

Tatiana Bellizzi

 TELERADIOERRE

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 602

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.