Testa

 Oggi è :  19/02/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

24/02/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

LE INIZIATIVE DEL CARNEVALE DAUNO

Clicca per Ingrandire Si chiama “Un sorriso per L’Aquila” l’iniziativa grazie alla quale un gruppo di alunni che frequentano le elementari a Coppito e Arischia, accompagnati da genitori e docenti, arriveranno a Manfredonia domenica 27 febbraio, ospiti dell’Amministrazione comunale e del Comitato organizzatore del 58° Carnevale Dauno di Manfredonia. Sono alunni di quarta e quinta delle scuole primarie “B. di Ranallo” di Coppito e “C. Taranta” di Arischia, succursali del circolo didattico “Amiternum” di L’Aquila. Coppito, frazione del capoluogo abruzzese da cui dista poco più di 5 chilometri, ha legato indelebilmente il suo nome al sisma che la notte tra il 5 e il 6 aprile 2009 ha fatto tremare L’Aquila. Nella scuola sottufficiali della Guardia di Finanza con sede nel piccolissimo centro, venne allestito l’obitorio delle vittime del terremoto e vi si svolsero i funerali di Stato. Ma Coppito e la struttura militare divennero anche simbolo dei soccorsi e centro logistico della ricostruzione.

Arischia è lontana 14 chilometri da L’Aquila di cui è anch’essa frazione. L’epicentro della violenta scossa venne localizzato proprio nell’area in cui sorge il paese. I bambini che saranno a Manfredonia avevano 8 e 9 anni quando si verificò il tragico evento. Le due scuole, in cui lavora come insegnante Emanuela Prencipe, una maestra di Manfredonia, sono gemellate col IV Circolo Didattico “Madre Teresa di Calcutta” che, dopo aver già ospitato i bambini delle materne a Natale, ha invitato a Manfredonia gli alunni delle due classi elementari che saranno protagonisti, anche loro in maschera, della “Sfilata delle Meraviglie”, insieme ai piccoli alunni dei tre plessi della scuola dell’infanzia del IV Circolo e di tutti gli altri istituti cittadini che daranno vita alla sfilata di domenica 27 febbraio che avrà come madrina Cristina D’Avena.

Gli ospiti abruzzesi giungeranno a Manfredonia su un pulmino messo a disposizione dal consorzio “Re Manfredi”. Dopo la sfilata saranno ospiti a pranzo alla mensa di Cir Food, Cooperativa Italiana di Ristorazione, una delle maggiori aziende italiane ed europee nel settore della ristorazione collettiva, presente con una propria sede a Manfredonia. Nel pomeriggio saranno accompagnati in visita al Castello Svevo-Angioino. “Non abbiamo esitato neanche un istante - spiega Filomena Rignanese, presidente del Comitato Carnevale (foto del titolo, in visita ai cartapestai; ndr) - quando la docente Emanuela Prencipe ci ha proposto di coinvolgere i bambini aquilani dando loro la possibilità di trascorrere nella nostra città una giornata di divertimento e spensieratezza, non fine a se stessa ma da inserire in un percorso educativo e di crescita che serva a rafforzare anche il senso di solidarietà, di amicizia, di comunanza di interessi e di integrazione culturale fra bambini che vivono esperienze diverse, specie se segnate da eventi come quello del sisma”.

Inoltre, a tutti i bambini delle scuole primarie e dell’infanzia che parteciperanno alla “Sfilata delle Meraviglie” di domenica 27 saranno offerte brioscine, acqua e yogurt: una merenda sana, gustosa, completa e nutriente composta da una deliziosa tortina “Doemi” del Biscottificio D’Onofrio, una bottiglietta da mezzo litro di acqua Sveva, offerta dall’azienda di distribuzione Gentile Bevande, e un vasetto di yogurt “Vita attiva” della Cooperativa Terre e Gusti. Il biscottificio D’Onofrio lavora da tre generazioni per offrire l’alto livello di qualità e massimo rispetto dei metodi di lavorazione che garantiscono genuinità e fragranza dei suoi prodotti, oggi arricchiti dai nuovi, dolci sapori delle merendine.

Gentile Bevande srl si occupa da tanti anni di distribuzione di acque minerali e bevande, e fornitura di bevande e alimenti per aziende che operano nell’ambito dell’hotellerie, restaurant, cafè. Terre e Gusti è una cooperativa nata dall’idea di Angelo Pisciotti, titolare della Progen, e di trenta produttori che hanno condiviso la mission di fornire al consumatore un prodotto intatto nei suoi pregi a un prezzo non gonfiato da inutili passaggi intermedi ovvero ispirandosi alla filosofia della filiera corta, disponibile presso il proprio esercente di fiducia.

All’iniziativa, sostenuta dal Comitato organizzatore del 58° Carnevale Dauno di Manfredonia sensibile ai temi dell’alimentazione genuina e della valorizzazione delle produzioni locali, hanno aderito l’associazione di consumatori e produttori la “Sentinella del gusto” e la tv locale di Lucera Telecattolica che riprenderà i momenti più salienti della “Sfilata delle Meraviglie” che avrà quest’anno come madrina Cristina D’Avena.



 Ufficio stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1086

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.