Testa

 Oggi è :  12/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

21/02/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

PICCOLE ACCORTEZZE PRO-SALUTE

Clicca per Ingrandire Alcune piccole attenzioni quotidiane possono essere utili per prevenire nel tempo conseguenze dannose per la nostra salute poiché è coscienza dei più che nelle nostre case, molto spesso, sono presenti oggetti e beni di ogni tipo contenenti sostanze che alla lunga possono risultare assai dannose per noi e i nostri cari.

Così Giovanni D’Agata, componente Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”, porta all’attenzione delle amiche casalinghe, e di qualsiasi cittadino che voglia dedicare un po’ di attenzione negli acquisti con finalità di prevenzione, un minidecalogo di accortezze che possono rivelarsi utili perché servirebbero a eliminare dalla propria lista della spesa, quindi dalle proprie case, alcune sostanze potenzialmente cancerogene o comunque dannose per la salute perché purtroppo in grado di causare allergie, asma, problemi a fegato, reni, cervello e apparato riproduttivo.

Innanzitutto, va da sé che alcuni prodotti facilmente rintracciabili sugli scaffali dei supermercati contengono sostanze la cui esposizione prolungata, secondo la scienza e la ricerca medica, possono costituire fattori cancerogeni. Fra queste: formaldeide, nitrobenzene, cloruro di metilene, naftalina, per fare solo qualche esempio. Quindi, e non ci stancheremo mai di ripeterlo, per ogni acquisto consapevole è sempre bene leggere le etichette e le composizioni di ogni prodotto che acquistiamo e iniziare a seguire alcuni piccoli consigli che ci permettiamo di dare.

1. Evitare deodoranti per l’ambiente che contengono naftalina e formaldeide. Meglio quelli a base di zeolite o fragranze naturali da oli essenziali per deodorare i nostri ambienti. Per le candele profumate o ornamentali, invece, bisognerebbe tenersi lontano da quelle alla paraffina aromatizzate artificialmente perché producono sostanze pericolose, fuliggine compresa. Sempre meglio quelle a base di cera d’api con stoppino in cotone.

2. Per gli amanti della pittura, della scultura, del decoupage o del bricolage bisogna stare sempre attenti ai prodotti che utilizziamo. Colle, mastici epossidici, pitture acriliche, solventi e pennarelli indelebili contengono quasi sempre sostanze potenzialmente cancerogene che ci dovrebbero sconsigliare esposizione e contatto. Se non se ne può proprio fare a meno, perché non esistono prodotti naturali alternativi, usare sempre mascherine e guanti.

3. Questo vale anche per pitture e vernici utilizzate per tingere gli ambienti della casa. Ne esistono oggigiorno di tipi a basso contenuto di composti organici volatili (Voc), addirittura alcune non ne hanno affatto. Costano un po’ di più, ma la salute viene sempre prima.

4. I detergenti per tappeti e moquette possono nascondere sostanze nocive. Anche in questo caso esistono prodotti a base di ingredienti naturali.

5. Quanto agli insetticidi, inevitabili per chi possiede un animale in casa con tutte le conseguenze del caso (zecche, pulci, pidocchi…) è sufficiente usare prodotti a base di lindano e ricordarsi di seguire le semplici regole su come, quando e dove utilizzarli.

6. Nell’acquisto degli abiti si può usare qualche accortezza specie se non compriamo quelli che possono essere puliti e smacchiati con percloroetilene. Evitiamo quindi lavaggi a secco o se proprio non ne possiamo fare a meno, cerchiamo lavanderie che utilizzano anidride carbonica liquida o detergenti a base di succo di agrumi.

7. Cottura dei cibi: il microonde è stata una rivoluzione ormai insostituibile in quasi tutte le case. Dovremmo essere consapevoli, però, che è sempre meglio cucinare le varie pietanze in contenitori di ceramica o coccio. Purtroppo continuiamo ad assistere all’uso di tutto. Quindi incominciamo a bandire la plastica anche per la cottura nel microonde...
… e la lista potrebbe allungarsi a una infinità di prodotti e comportamenti, ma per oggi incominciamo da queste piccole accortezze.


NB. Elenchi di prodotti che contengono agenti fortemente cancerogeni si possono consultare, fra gli altri, sui siti: http://www.corrierecaraibi.com/MO_Medicina-salute_060816_lista.htm e http://italiasalute.leonardo.it/News.asp?ID=4935

PS. Vedi anche il video sulla pericolosità degli aromi

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 985

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.