Testa

 Oggi è :  20/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

16/01/2011

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

“CRONACA (UN PO" PIÙ SERIA) DEGLI ULTIMI MESI DELLA MIA AMMINISTRAZIONE”

Clicca per Ingrandire Il mese di settembre sembra sia stato - opinione degli ex consiglieri comunali dimissionari e del loro capo - una sorta di spartiacque a partire dal quale l'Amministrazione comunale di San Giovanni Rotondo ha perso coerenza e compattezza. Mi limito alla pura cronaca di quanto accaduto.

Il 22 agosto, alle ore 12.02, tutti i componenti della maggioranza ricevono sulla loro casella di posta elettronica il seguente messaggio con oggetto “Ripresa attività maggioranza”:

“Preg.mi Consiglieri, Segretari, Assessori, sottopongo alla Vostra attenzione i temi che saranno oggetto di discussione alla ripresa delle attività dopo la pausa estiva:

PUG = Il rinvio dell'adozione del DPP ai primi di settembre ha risposto alle attese, più o meno pretestuose, dei consiglieri di opposizione di garantire un supplemento di discussione e una maggiore informazione-partecipazione della città sul tema, senza che però tale rinvio comportasse un effettivo ritardo nella tabella di marcia che la maggioranza si era imposta per l'adozione e l'approvazione del documento. Ritengo ora improcrastinabile convocare il Consiglio comunale per l'adozione del DPP.

PISCINA COMUNALE = L'impresa che si è aggiudicata il bando per la realizzazione-gestione della piscina comunale ha trasmesso, nella prima settimana di agosto, il computo metrico dei lavori da eseguirsi: l'importo è notevolmente aumentato particolarmente a causa, a detta dell'impresa, della diversificazione dell'intervento da realizzarsi, che vede affiancarsi alla piscina coperta anche un centro benessere e l'ampliamento della piscina esterna, ciò al fine di rendere l'investimento maggiormente redditivo. Oggetto della discussione avuta con l'impresa prima della manifestazione per la posa della prima pietra è l'assetto delle garanzie fidejussorie: si è riferita la indisponibilità del Comune ad ampliare, se non nei limiti degli importi maturati a seguito dell'inutile decorso del tempo, le garanzie fidejussorie. L'impresa ha proposto una soluzione mediata che va approfondita e valutata in maggioranza, prima, e in Consiglio comunale, poi.

SERVIZIO RISCOSSIONE TRIBUTI COMUNALI = Entro fine 2010 sono in scadenza i servizi di riscossione dei seguenti tributi comunali: tassa sui rifiuti: Gema Spa - Ici: Gema Spa - Imposta Pubblicità: Aipa Spa - Tosap: Aipa Spa. La maggioranza è chiamata a pronunciarsi in ordine alla possibilità di procedere alla riscossione diretta dei tributi comunali, magari potenziando gli uffici comunali, ovvero procedere a nuovo affidamento a un unico soggetto di riscossione, mediante gara a evidenza pubblica.

GARA PER LA GESTIONE PARCHEGGI COMUNALI = La giunta comunale, nelle more dell'espletamento della nuova gara, ha affidato temporaneamente all'Aipa il servizio di gestione dei parcheggi comunali mediante un sistema “a rendicontazione” che garantisce alla stessa maniera Comune, Aipa e lavoratori. Il nuovo bando dovrà tener conto di un dato inconfutabile: il costo annuo del personale ammonta a circa 880mila euro e gli incassi complessivi della gestione 2009, anno che ha fatto segnare il record di presenze a San Giovanni Rotondo, ammontano a 987mila euro.

Confrontando i dati dei primi sette mesi del 2010 coi primi sette mesi del 2009, si registra un decremento degli incassi del 23,6 percento. L'avanzo di gestione, che nel 2009, al suo livello massimo, è stato calcolato in circa 100mila euro, dovrebbe coprire le spese di mantenimento dell'organizzazione, ivi incluse le spese di dotazione strutturale, l'utile di impresa e il canone concessorio del Comune. C'è un enorme gap da colmare.

ADEGUAMENTO DEL REGOLAMENTO EDILIZIO ALLE NORME IN TEMA DI CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI = La maggioranza è chiamata a valutare l'opportunità di anticipare, rispetto ai tempi di approvazione del PUG, e quindi, di un nuovo e più adeguato regolamento edilizio, l'approvazione degli adeguamenti dell'attuale regolamento edilizio alle nuove norme in materia di certificazione energetica degli edifici, anche al fine di prevedere un sistema di incentivazione sul pagamento degli oneri di rilascio del titolo edilizio, che di recente hanno subito un notevole incremento.

ACCORDO DI PROGRAMMA CON CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA = Appare opportuno licenziare il testo definitivo dell'accordo di programma con Casa Sollievo della Sofferenza per evitare, da una parte, che Casa Sollievo della Sofferenza ritenga erroneamente risolti e superati tutti i punti sui quali il Consiglio comunale deve invece ancora pronunciarsi e, dall'altra, che proprio la definizione di tutti questi punti, poiché non sufficientemente approfonditi in Consiglio comunale, produca inutili ritardi nel progetto di Casa Sollievo della Sofferenza.

GEMELLAGGIO SAN GIOVANNI ROTONDO-BARI = L'amicizia personale che mi lega al sindaco di Bari non deve affrettare conclusioni sbagliate e trasformare la proposta di gemellaggio fra San Giovanni Rotondo e Bari in una passerella di personalità politiche. Abbiamo, invece, riflettuto a lungo sulle utilità reciproche di un gemellaggio fra la città di San Pio e quella di San Nicola e soprattutto sulle centinaia di migliaia di pellegrini baresi che annualmente raggiungono San Giovanni Rotondo.

PIANO D'AMBITO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI DEL CONSORZIO ATO FG3 = Il sindaco di Foggia, nella sua qualità di delegato del Commissario straordinario per la gestione dell'emergenza rifiuti in Puglia, ha approvato il Piano d'Ambito del Bacino Ato Fg3 per la gestione dei rifiuti. Dalla data di pubblicazione nel BURP, che avverrà presumibilmente entro la prima settimana di settembre, i Comuni e chiunque interessato hanno sessanta giorni di tempo per eventuali osservazioni. Occorre approfondire le modalità di gestione del servizio e il piano di localizzazione degli impianti di smaltimento di rifiuti differenziati e indifferenziati. A questi temi vanno aggiunte le deliberazioni da sottoporre all'approvazione del Consiglio comunale, sulle quali la maggioranza deve ancora esprimersi, che saranno oggetto di espressa rendicontazione in una successiva nota.

Il Sindaco”

Al netto di alcune approssimazioni dovute alla necessità di sintetizzare in poche righe gli argomenti da discutere, questi erano i temi urgenti sui quali la maggioranza era chiamata a esprimersi: prima che qualcuno, dall'alto della sua visione di città, si diletti a stigmatizzarne la pochezza, mi affretto a precisare che queste erano, ovviamente, solo delle tappe del percorso, molto più ambizioso, di attuazione del programma amministrativo.

Dopo aver approvato in Consiglio comunale il Documento Programmatico e Preliminare (DPP), un risultato storico la cui valenza strategica molti volutamente tendono a sottovalutare derubricandolo a semplice composizione di interessi speculativi, il mese di settembre scorre via fra mille distrazioni (sic!) e interruzioni, qualche veleno legato all'esito delle elezioni regionali, qualche scornamento fra capibastone, ducetti e comparse.

Si allunga intanto l'ordine del giorno della maggioranza. Sorvolo su diktat, ritorsioni, posizioni precostituite che, oltre a voler privilegiare un argomento rispetto all'altro, rispondevano anche al semplice obiettivo strumentale di dimostrare che l'Amministrazione era paralizzata!

Il 13 ottobre 2010, alle 9.52, si aggiungono all'ordine del giorno della maggioranza i seguenti ulteriori argomenti:

"PRIMO STRALCIO DEL PROGETTO PAI (Piano stralcio Assetto Idrogeologico) = L'ing. Benedetto Di Lullo ha completato la progettazione esecutiva del primo stralcio del più generale progetto PAI, approvato lo scorso mese di gennaio (2010; ndr). Il progetto è a sua volta suddiviso in 4 stralci e prevede un impegno finanziario complessivo di 3,8 mln di euro oltre Iva. Occorre modulare attentamente l'impegno complessivo da assumere per non appesantire eccessivamente (e irrimediabilmente) sia la capacità di indebitamento che quella di rimborso delle quote di mutuo del Comune, magari immaginando la realizzazione di soli tre stralci su quattro, rinviando la realizzazione di quel tratto di fogna bianca finalizzato a risolvere criticità, allo stato, meno urgenti.

INDIVIDUAZIONE E CONCESSIONE AREA PER LA SESTA PARROCCHIA = La progressiva espansione delle aree urbanizzate del territorio comunale ha indotto la Diocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo ad avanzare la richiesta di concessione di aree per la localizzazione della sesta parrocchia sangiovannese.

PIANO PER L'EDILIZIA SOCIALE E CONVENZIONATA = Il recente provvedimento varato dalla Regione Puglia assegna ingenti risorse a beneficio dei Comuni pugliesi a forte tensione abitativa, fra cui San Giovanni Rotondo. Una parte di queste risorse va ricondotta direttamente al Pirp (Programmi Integrati Riqualificazione Periferie) per la realizzazione degli alloggi di edilizia economica e popolare. Il provvedimento contiene altresì ulteriori misure per incentivare gli investimenti dei privati che si rendano disponibili a realizzare alloggi di edilizia popolare e convenzionata. Occorre valutare la possibilità di consentire ai privati interventi che rientrino nella fattispecie. A completamento del quadro complessivo va valutata l'opportunità di ridefinire la politica di assegnazione di aree comprese nei piani di zona per l'edilizia secondaria e popolare.

GARA PER LA GESTIONE DEL PARCHEGGI COMUNALI - ULTIMI AGGIORNAMENTI = L'ing. Di Lullo, su invito del sottoscritto, sta predisponendo un nuovo bando che abbia come caposaldo un unico principio: pur mantenendo l'impegno di salvaguardare, nella misura massima possibile, la base occupazionale, occorre impegnare nella gestione dei parcheggi esclusivamente il personale strettamente necessario (anzi, forzando in direzione della massima automazione del sistema di riscossione dei parcheggi), individuando e mettendo a gara altri servizi utili alla città nei quali impiegare il personale in eccedenza e per il quale comunque sosteniamo i relativi oneri.

Il risultato da raggiungere è quello di garantire, comunque, una quota di compartecipazione alla gestione dei parcheggi e nello stesso tempo impiegare il personale in eccedenza in servizi per lo svolgimento dei quali il Comune ordinariamente sostiene delle spese (necroforo e manutenzioni al cimitero, cura e custodia del Parco del Papa, manutenzioni strade, marciapiedi e immobili comunali, etc.).

CENTRO CONGRESSI = Il costituendo consorzio “La Marchesa” fra le imprese Edil Dema srl e Sanitermina spa che fa comunque riferimento al raggruppamento di imprese incaricate della realizzazione della piscina comunale, ha presentato alla Regione Puglia un progetto, a valere sui fondi del “Pia turismo” della Regione Puglia, per la realizzazione di un centro congressi. Nelle intenzioni riferite dai rappresentanti del consorzio, il centro congressi dovrebbe sorgere nelle immediate vicinanze della futura piscina comunale, in modo da creare una sorta di “polo congressuale” in grado di assicurare ai partecipanti all'evento congressuale anche un'offerta di relax legata anche a servizi accessori forniti dall'impianto della piscina (sauna, centro benessere, fitness, etc.). Occorre valutare se il nuovo insediamento comporta un carico congestivo eccessivo nella zona oppure se il vero valore aggiunto dell'investimento risiede proprio nella prossimità degli impianti e nella loro fruizione congiunta."

Non intendo aggiungere alcun commento, mi limito a invitare il lettore a una riflessione più approfondita, al fine di comprendere se la caduta dell'Amministrazione sia stata determinata dalla presunta "confusione e disamministrazione" oppure dal peso degli interessi che, negli ultimi mesi, sono stati oggetto di discussione. Da parte mia, c'è la piena disponibilità a confrontarmi su ciascuno di questi argomenti (e su tanti altri ancora).

Gennaro Giuliani

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 950

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.