Testa

 Oggi è :  04/08/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

23/11/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

ORGOGLIO FOGGIANO

Clicca per Ingrandire Si è conclusa domenica 14 novembre la 16ª Edizione di “Sposiamo il Digitale”, appuntamento unico riservato a tutti i fotografi professionisti del panorama nazionale con Master internazionali e sponsor di grande calibro. Un workshop di quattro giornate intense che racchiude passione per la propria professione e voglia di migliorarsi sempre. Questa è la chiave del successo di quella grande Famiglia di “Sposiamo il Digitale”, che quest’anno ha dedicato le tre sessioni di lavoro sempre alla fotografia di matrimonio, con un taglio deciso sul reportage matrimoniale, sempre più richiesto dai futuri sposi.

Il “nuovo” fotografo, quindi, tenderà a immortalare vere e proprie scene di vita, cogliendo i particolari, evitando foto in posa statiche e prediligendo il movimento, l'imprevisto ma anche la moda e la sensualità. Il tutto dallo scatto alla postproduzione. Sede dell’evento è stata la magnifica struttura dell’Hotel Mediterraneo di Riccione, ottima location direttamente sul mare e in posizione centralissima all’angolo del celebre Viale Ceccarini.

Tra gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione del seminario non possiamo non citare il laboratorio fotografico digitale Hnef, la Epson con la sua stampante all’ultimo grido, la Nital coi suoi prodotti top Nikon, la Tecias per l’assistenza tecnica delle attrezzature, la Fowa con la sua gamma di ottiche, la rinomata azienda italiana di album Mario Acerboni e infine la rivista Foto-Notiziario. I tantissimi partecipanti che hanno seguito i corsi paralleli hanno avuto a disposizione, a rotazione, Master di altissimo livello: Mimmo Basile, Saverio de Nittis, Mauro Pozzer, Luigi Rota e Gianni Russo, tutti accomunati dalla voglia di rinnovarsi e rinnovare.

Per costruire un workshop dalla così grande riuscita, dai commenti superlativi, dall’entusiasmo travolgente, non può non esserci dietro un’organizzazione impeccabile frutto di un’esperienza ultraventennale e Franco Russo Eventi, anche quest’anno, non ha deluso le aspettative. Lo staff, completamente foggiano, anche quest’anno è riuscito a creare un evento perfetto, così come lo definiscono in molti. “Qualcosa di magico, qualcosa di unico ed emozionante, ed ogni anno succede - ha dichiarato uno dei Master, Luigi Rota. - Succede a chi partecipa, a chi si diverte, a chi si emoziona, a chi scatta, a chi posa, a chi parla e a chi ascolta, a chi balla e a chi pensa, ma anche a chi sogna. E tutto questo succede a Sposiamo il Digitale”.

Sposiamo il Digitale è interamente “Made in Foggia”: foggiano è il promotore, il grande fotografo Franco Russo, foggiano il suo staff organizzativo, foggiani sono due master (Gianni Russo e Saverio De Nittis), foggiano il laboratorio digitale Hnef. Non si dica, pertanto, che a Foggia menti laboriose sono rare. Infatti queste sono già operative per la 17ª edizione di “Sposiamo il Digitale”, sempre più unica, sempre più “famiglia”.


 Ufficio Stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 2024

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.