Testa

 Oggi è :  20/04/2021

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

26/05/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

GIUNTA FATTA… CAPO HA!

Clicca per Ingrandire La ventilata candidatura del commissario straordinario dell’Azienda di Promozione Turstica dauna, Nicola Vascello, ad assessore al Turismo della Provincia di Foggia, sta per essere confermata nella riunione del Consiglio provinciale che si terrà giovedì 29. Sulla scelta del neo presidente, caldeggiata dalla Rosa Bianca di Giannicola De Leonardis (consigliere regionale), si è favorevolmente espressa Legambiente. “L'individuazione dell'assessore provinciale al turismo nella figura autorevole di Nicola Vascello - dichiara in un comunicato il responsabile della segreteria regionale Franco Salcuni - darebbe slancio al turismo della provincia di Foggia lanciando un segnale positivo agli operatori e alle altre istiruzioni sovraterritoriali”.

Quindi sottolinea: “Vascello ha avuto la capacità e il coraggio di ridare significato a un organismo, l'Apt di Foggia, nel momento in cui lo stesso ente era destinato alla chiusura, dimostrandone l'utilità e l'indispensabilità. Ha saputo coordinare l'azione delle istituzioni locali e l'azione delle associazioni per creare una nuova mobilitazionie verso una idea innovativa di offerta turistica”.

L’apprezzamento per la scelta del presidente Antonio Pepe viene confermata con le frasi che seguono: “Credo vada ascritto a Nicola Vascello il merito delle migliori iniziative in campo turistico dell'ultimo anno: da Aurea, la fiera del turismo religioso che grazie alla sua azione di mediazione resterà in provincia di Foggia, fino alla creazione della rete F.F.S.S. (Five Festival Sud System, la sinergia di cinque manifestazioni musicali tra cui il garganico Carpino Folk Festival; ndr) che per la prima volta mette in rete i migliori festival della Capitanata”.

Cos’altro aggiungere? Le rose fioriscono a maggio!

E giovedì, come si diceva, prima seduta del Consiglio e presentazione della nuova giunta. Ne farebbero parte, salvo defezioni dell’ultimo momento: sei membri del Popolo della Libertà (Leo Di Gioia e l'ex consigliere provinciale Romano D'Antonio di An, Stefano Pecorella, Antonio Montanino, Leonardo Lallo e Franco De Monte di F.I.), due in quota al presidente (Corrado Magistro e l’unica donna, Billa Consiglio) e due “centristi” (il citato Vascello e il super-sindaco di Carlantino, Vito Guerrera, che s’è meritata la nomina per quel 74 percento di voti portati all’Udc e l’altro 84 percento al presidente nel gioco del ballottaggio).

A questo punto mancano solo i decreti di nomina. Arrivederci a giovedì.

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 759

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.