Testa

 Oggi è :  22/07/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

30/10/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

“LI CAFUNE”

Clicca per Ingrandire “Li Cafune” (foto del titolo; ndr) possono essere considerati un gruppo storico del folk centro-meridionale. Il gruppo si costituì negli anni Settanta all’interno dell'Arci di Monte Sant'Angelo, opera del prof. Michele Campanile, antropologo regista e attore, con l'intento, immutato ancora oggi, di recuperare e riproporre il patrimonio della tradizione popolare dell'Italia centro-meridionale della cultura contadina. “Li Cafune” svolsero perciò, particolarmente nel primo periodo della loro attività, una serie di ricerche sul campo, soprattutto nella garganica Monte Sant'Angelo e in Salento, Basilicata, Calabria, Molise, Abruzzo, producendo un'ampia documentazione del repertorio musicale tradizionale.

Uno dei settori nei quali maggiormente si impegnò nel corso della lunga attività fu legato all'uso degli strumenti più strettamente connessi al nostro mondo agropastorale: la zampogna, il piffero, la chitarra battente, l'organetto e le percussioni. Interessante era l'abbigliamento che portavano in scena, prettamente contadino collegato al lavoro. Il repertorio proposto comprendeva tutte le forme musicali tradizionali tipiche dell'Italia Centro-Meridionale, dalla serenata alle ninne nanne, dai proverbi ai detti, dalla recitazione ai canti religiosi dei pellegrini che salivano sul Monte Gargano, al ballo, cui diede molta importanza, portando sulla scena attrezzi legati al mondo contadino e coniugandoli col ballo stesso.

Diventato punto di riferimento politico, il gruppo leader fu sempre presente nelle Feste dell'Unità e numerosi concerti li eseguì col famoso cantastorie di Apricena Matteo Salvatore. Adesso “Li Cafune” intende “rinascere” e la relativa operazione è stata affidata a uno degli attuali protagonisti del folk garganico (e non solo) nato e cresciuto proprio nell’ambito delle attività del gruppo: il maestro Michele Mangano (foto del titolo, terzo da destra e foto 1 sotto). E siamo sicuri che l’operazione gli riuscirà egregiamente.

(Consulta: http://www.facebook.com/n/?group.php&gid=162786580408836&mid=334c699G5c9e69fcG218617fG7a&n_m=sueripolo%40alice.it)

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1672

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.