Testa

 Oggi è :  06/07/2020

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

23/05/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

Dodici metri e 10 centimetri per il torcinello da Guinness dei primati

Clicca per Ingrandire Successo per il torcinello da guinness proposto dall’Accademia del Lampascione di San Severo in occasione della Festa Patronale della Madonna del Soccorso. Una vera e propria opera di artigianato culinario, realizzata dai macellai Raffaele Notarangelo e Mauro Conforto, che non si è limitata a raggiungere i dieci metri previsti dal presidente Armando Niro, ma ha superato le più rosee previsioni misurandone addirittura 12 e 10. Ad accertarne l’esatta misura il segretario comunale Felice Scarlato, che l’ha notificata come previsto dalla legge per permetterne l’iscrizione nel Libro Internazionale dei Record.

Il peso complessivo del torcinello è stato di 47-48 kilogrammi, una quantità che ha permesso la distribuzione di ben 250 porzioni. “Un gran successo - spiega Armando Niro, presidente dell’associazione “L’Accademia del Lampascione”, promotrice della manifestazione - tanti i turisti provenienti dal settentrione che qui per la festa hanno approfittato per degustare il guinness, ma soprattutto molti curiosi arrivati da Foggia, Lucera, Torremaggiore, Apricena, permettendoci così di realizzare il nostro obiettivo, ovvero la promozione sul territorio del nostro prodotto tipico: il torcinello”.

A breve partiranno le pratiche per la registrazione ufficiale, ma nel frattempo l’associazione “Terra Mia”, diretta sempre da Armando Niro. ha approfittato dell’occasione per stringere un protocollo d’intesa con “L’accadémie de la Nobil’Pasta di Bourg- en-Bresse” in Francia, rappresentata dal suo presidente Enrico Palmieri a nome della comunità di sanseveresi residenti nella città francese. “Dopo aver scoperto che le due associazioni condividono gli obiettivi legati alla promozione delle tradizioni e dei prodotti della regione Puglia, in particolar modo della Daunia tutta in generale e di San Severo in particolare - spiega Armando Niro - è venuto naturale collaborare per questi fini”.

Con questo protocollo le due associazioni s’impegnano ad approfondire gli aspetti legati alle tradizioni, ai saperi e ai sapori del territorio al fine di arricchire reciprocamente la conoscenza del proprio patrimonio socio-culturale e gastronomico.

Marilia Castelli

 Il Grecale

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 476

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.