Testa

 Oggi è :  20/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

25/09/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

TUTELA DEL TERRITORIO: MAI DEMORDERE

Clicca per Ingrandire Con la lettura di “Costantinopoli” (1877), il romanzo dello scrittore Edmondo De Amicis in cui è narrato il suo viaggio nell'antica capitale dell'Impero Bizantino ("L'emozione che provai entrando in Costantinopoli mi fece quasi dimenticare tutto quello che vidi..."), si svolgerà l'omonima iniziativa culturale promossa dall'Osservatorio Torre di Belloluogo in maniera spontanea e con finalità unicamente culturali e civili. Avrà luogo presso le sopravviventi vestigia della Chiesa Bizantina di San Salvatore, che versa in completo stato di abbandono e rovina, in agro del Comune di Sannnicola, nei pressi della greca "Città Bella", Gallipoli.

L'occasione per questa iniziativa culturale spontanea è data dalle celebrazioni per le "Giornate Europee del Patrimonio" che si svolgono in tutta Italia col patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
Unico scopo dell'iniziativa culturale "Costantinopoli" è di sensibilizzare le autorità competenti (Ministero per i Beni e le attività Culturali, i suoi organi periferici come Soprintendenza e Direzione Regionale per la Puglia, ma anche Regione Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Sannicola e altri, a intervenire prontamente per impedire la completa distruzione e la sparizione di un Monumento del Salento testimonianza di Fede, Arte e Cultura, ovvero, in una parola, della Civiltà Bizantina nell'Italia Meridionale.

Presidente e coordinatore dell'Associazione Ideale Osservatorio “Torre di Belloluogo”, prof.ssa Carla De Nunzio e Beniamino Piemontese, invitano pertanto tutti gli interessati alla difesa e tutela del nostro patrimonio materiale a partecipare alla manifestazione allo scopo di responsabilizzare gli “addetti ai lavori” a prendere i dovuti provvedimenti. L’Associazione culturale peschiciana “Punto di Stella” si affianca idealmente ai promotori dell’iniziativa lodandone impegno e sensibilità


NB. Nella foto dell’Archivio Osservatorio “Torre di Belloluogo”, affreschi del catino absidale (particolare).



 Comunicato stampa

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1049

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.