Testa

 Oggi è :  20/11/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

14/09/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

QUEL CHE NON C”ERA ADESSO C”È

Clicca per Ingrandire Quel che non c’era adesso c’è. Il bilancio estivo di Alberona, già soddisfacente per il buon numero di presenze nel periodo giugno-agosto, è diventato lusinghiero grazie all’inaugurazione di “Villa Rosa”, il centro socio-riabilitativo che ha aperto i battenti lo scorso mese. L’attivazione della struttura era nel programma dell’Amministrazione Comunale ed è un’opera di grande valore sociale. Negli ultimi nove anni, tra il mandato dell’indimenticato Arturo Petti e quello dell’attuale sindaco Giambattista Forgione, si può dire che il paese ha realmente cambiato volto.

I lavori di riqualificazione del centro storico hanno totalmente rinnovato gli ingressi al borgo: dal lato di Roseto, la realizzazione del parco attiguo al campo sportivo, la ricostruzione della Cappella del Calvario con zona verde e spazio pic-nic e l’attivazione della stazione di servizio vicino alla Baita hanno dato un nuovo aspetto e una rinnovata fruibilità a un’area di notevole pregio ambientale e paesaggistico. Completamente rinnovato è anche l’ingresso da via Lucera, grazie alla realizzazione del muro architettonico e del muraglione della poesia.

L’inaugurazione della Terrazza Panoramica (foto del titolo; ndr), inoltre, ha regalato a cittadini e visitatori un punto di vista privilegiato sulla Daunia, uno spazio sociale che durante questa estate si è rivelato tra i luoghi preferiti nei quali assistere a eventi, appuntamenti culturali e serate musicali. Non di sola estate si vive, e allora grande spazio è stato dato alle opere pubbliche di servizio ai cittadini: dal rifacimento di strade e marciapiedi, alla manutenzione straordinaria sulla rete idrica. Nei prossimi mesi, saranno completati i lavori per l’apertura della Sala Polifunzionale (con spazio convegni e cine-teatro), l’anfiteatro all’aperto attiguo al centro sportivo comunale del “Villaggio Arancione – Arturo Petti”, il museo archeologico e il museo dell’arte contadina.

Saranno completati, inoltre, il progetto che prevede l’ammodernamento del parco giochi nella zona della baita e la ristrutturazione del campo sportivo comunale. L’inizio dei lavori di infrastrutturazione della zona Pip, assieme al copioso capitolo inerente alle politiche sociali e a quelle energetiche, costituiscono un’altra prova tangibile di una tabella di marcia ricca di progressi e realizzazioni. L’apertura di un nuovo sportello Bancomat e la messa in sicurezza di diverse strade comunali completano il quadro delle priorità descritto all’interno delle linee programmatiche per il 2010.

 Uff. Stampa Comune Alberona

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 1055

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.