Testa

 Oggi è :  19/07/2024

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

08/09/2010

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

IL PIANOFORTE: UN LEOPARDO ADDOMESTICATO

Clicca per Ingrandire “Cetara Master Piano”: vetrina internazionale per giovani pianisti. In una delle sue serate svolte nella splendida sala di rappresentanza del Palazzo di Città (ex Teatro Giuseppe Verdi) di Cava de’ Tirreni, si è esibita al pianoforte la giovanissima “stella” del sammarchese Pietro Papagna (chiamarla promessa, d’ora in poi, appare decisamente riduttivo = foto del titolo e 1 sotto; ndr) davanti a un folto pubblico composto da autorità cittadine - sindaco Marco Galdi, assessore al Turismo Carmine Adinolfi (foto 2, sulla destra) e consigliere incaricato alla Cultura, Giovanni Del Vecchio - e professionisti del pianoforte.

Nell’occasione il primo cittadino ha ribadito come l’iniziativa di accogliere nel Palazzo di Città concerti di musica va nella direzione di aprire le porte del Comune alla città e non solo alla città. “Aver ospitato il concerto del Cetara Master Piano - ha dichiarato - ha una valenza che travalica i confini cittadini. Nella direzione di quell’Unione dei Comuni sulla quale si sta lavorando da qualche tempo, che vede protagonisti Cava de’ Tirreni, Vietri sul Mare, Cetara e i viciniori Comuni dell’Agro. Storiche radici comuni sono alla base di questi rapporti che anche attraverso eventi culturali come quello vissuto si rinsaldano di giorno in giorno sempre di più”.

“Abbiamo voluto coniugare un’iniziativa culturale ambiziosa - aveva anticipato il presidente della ProLoco di Cetara, Domenico Gatto: - far conoscere al vasto pubblico il grande repertorio pianistico, soprattutto i nuovi talenti della tastiera, con la valorizzazione del territorio, in particolare del nostro ancora misconosciuto paese". Il successo degli appuntamenti musicali nel Palazzo di Città e il loro gradimento hanno spinto l’Amministrazione comunale a programmare dalla fine di settembre, ogni venerdì sera, una serie di concerti. Infatti, il suggestivo paese della Costa d’Amalfi ha vissuto dieci giorni di grande musica, grazie a giovani artisti provenienti da tutto il mondo affidati al M.tro Leonid Margarius, docente di fama internazionale, che hanno avuto modo di esibirsi e affinare le proprie capacità tecniche esecutive.

Fra questi il giovane pianista, 18 anni appena compiuti, di San Marco in Lamis. Pietro Papagna, letteralmente “adottato” da questa testata giornalistica, ha colto al volo (come di abitudine, d’altronde) l’opportunità di mettere in mostra doti artistiche, di tecnica e virtuosismo, che ad ogni concerto si fanno sempre più sicure e in sintonia col mezzo espressivo, quel pianoforte che sotto le sue agili dita diventa un leopardo addomesticato, totalmente alla mercè del suo “domatore”. Non sono mancati così successo e apprezzamenti da parte dei tanti musicisti presenti: la pianista russa Maria Nemtsova (foto 3, omaggio floreale a Pietro), la coreana MinJung Beak, l’italiano Pietro Gatto vincitore del Premio Cantù 2006 e altri validissimi esecutori.

Cogliano l’occasione per anticipare che presto - ve ne daremo notizia a cose fatte - Pietro Papagna sarà fra noi, “punta” di un progetto che l’Associazione Culturale “Punto di Stella” sta portando avanti per non farci sentire “confinati” in una terra di nessuno in cui arte e cultura manifestano sempre di più la loro posizione di “cenerentole” del territorio. Anticipiamo solo che lo staff del nostro “pupillo” (ci sia permesso definirlo così) ha accolto l’invito inoltrato, sia dalla citata Associazione, sia da questa testata. E di ciò andiamo veramente orgogliosi.

Piero Giannini

 Redazione

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 4199

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.