Testa

 Oggi è :  16/06/2019

Benvenuto  nel Giornale

CERCA GLI ARTICOLI :

  

Testo scorrevole
Sx

  L'ARTICOLO

18/05/2008

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

La “Associazione Culturale Carpino Folk Festival” sta con l”APT

Clicca per Ingrandire 

L'Associazione Culturale Carpino Folk Festival valuta positivamente l'incontro convocato dal Commissario Nicola Vascello dell’Apt di Foggia e dal Presidente del Cotup, Luigi Manzionna, sulle valutazioni preventive della stagione turistica sul Gargano.
Per poter dare un contributo che sortisca effetti immediati sul 2008 la nostra Associazione col pre-sente comunicato formula la seguente proposta.

Il turismo culturale, del folklore e delle tradizioni ed enogastronomico rappresenta un segmento di nicchia con notevoli potenzialità di mercato. Si tratta di un settore che presenta una duplice valenza, dal momento che il prodotto culturale può rappresentare sia un’offerta trasversale e di supporto a tutte le altre sia un prodotto con un proprio mercato autonomo. In particolare, per i turisti che scelgono il mare per motivazioni tradizionali ma che ricercano anche nuovi stimoli, la promozione delle risorse storiche ed artistiche locali, l’organizzazione di “itinerari del gusto”, la riscoperta di tradizioni, riti e leggende costituiscono un importante elemento di diversificazione dell’offerta. Ma l'esperienza consolidata ci permette di poter affermare che oggi il turista decide di recarsi in un area anche solamente per motivi culturali e che rispetto alle aree immediatamente limitrofe, la creazione di prodotti specifici può effettivamente rappresentare una proposta “alternativa” a quelle tradizionali, finalizzata a destagionalizzare la domanda e ad attirare clientela anche nei “periodi morti”.

L'Associazione ritiene pertanto strategico focalizzare la propria attenzione sulla valorizzazione delle risorse storiche e artistiche esistenti, prime fra tutte sul recupero del folklore e delle tradizioni locali, compreso lo sviluppo dell'enogastronomia e la creazione di linee di prodotto specifiche. A tal scopo si fa promotrice di un evento, organizzato all'interno del festival della musica popolare e delle sue contaminazione, ossia il Carpino Folk Festival, che sia da traino a tutte le altre iniziative che si vorranno mettere in atto e che anzi, per dove è possibile, le contempli per rilanciare il turismo sul Gargano a partire dalla risorsa ambientale della laguna di Varano.

Giuseppe D’Addetta, fin dagli anni Cinquanta, intuì che anche i centri più sperduti del Gargano avrebbero avuto qualcosa di importante da comunicare a chi avesse avuto la curiosità di conoscerli. Una tradizione folklorica ed etnografica intatta e sorprendentemente attuale è ancora da valorizzare. Essa attende di essere conosciuta da chi, mosso dal desiderio di conoscere ciò che un tempo, in un’altra vita, siamo stati, si spinge per le balze più scoscese della Montagna del Sole, alla ricerca di luoghi della memoria ormai dimenticati.

L'Associazione Culturale Carpino Folk Festival vuole svelare al mondo le bellezze segrete e i pre-ziosi tesori del Gargano, omaggiando questa tradizione folklorica ed etnografica dei nostri luoghi mitici e pieni di storia, con un evento che sia una grande vetrina e contestualmente un grande laboratorio che possa sprigionare tutte le forze creative che ci sono anche sul Gargano.
A questo proposito abbiamo già individuato una location per realizzare questo evento, il territorio del lago di varano, abbiamo già fatto i sopraluoghi tecnici e teniamo quotidianamente rapporti con i possibili artisti anche di rilievo nazionale che vorremmo coinvolgere.
Abbiamo portato a conoscenza di questo nostro progetto 6 comuni, quelli immediatamente vicini al lago, la Comunità Montana del Gargano, il Parco Nazionale del Gargano, la Provincia di Foggia e l'Assessorato al Mediterraneo e al Turismo della Regione Puglia.

Cosa manca per la sua attuazione?
- un efficace campagna promozionale che abbia una rilevanza almeno ultraregionale.
- la collaborazione di tutti i comuni che vogliono e possono darci una mano, attraverso un sostegno morale e organizzativo, per intenderci: ambulanze, vigili del fuoco, vigili urbani, operatori ecologici, protezione civile e volontariato.
- rassicurazioni economiche da parte dei nostri tradizionali finanziatori.

Se ciò avverrà l' Associazione Culturale Carpino Folk Festival sarà lieta di poter fornire un efficace strumento per parlare delle mille opportunità che la nostra terra offre, altrimenti aspetterà come fa da ormai 13 anni che i tempi maturino anche qui sul Gargano com’è avvenuto in altri luoghi della nostra Puglia. Di certo non staremo a guardare.

 Uff.Stampa CARPINO FOLK FESTIVAL

 

Dimensione carattere normale  Ingrandisci dimensione carattere  Ingrandisci dimensione carattere

Segnala

 

 
 

  Commenti dei Lettori:

-- 18/05/2008 -- 15:18:36 -- antonio

Siamo con chiunque abbraccia la cultura come elemento di differenziazione dell'offerta turistica e con chiunque faccia qualcosa per il nostro Gargano. Solo chi non fa non sbaglia.

 
Dx
 

ACCESSO AREA UTENTI

 

 Username

Password

 

Area Privata

Logout >>

 

     IL SONDAGGIO

 
 

VIDEO DELLA SETTIMANA

ESTATE E SANITA

 

STATISTICHE .....

Utenti on line: 658

 
 
Inferiore

powered by Elia Tavaglione

Copyright © 2008 new PUNTO DI STELLA Registrazione Tribunale n. 137 del 27/11/2008.

Tutti i diritti riservati.